Il carnevale ad Azzate è “doppio”, sfilata con mamme papà e sfida a colpi di foto

Due le iniziative organizzate in occasione della festa più amata dai bambini: il concorso fotografico organizzato da "In Valbossa" e una gara tra mascherine proposta dagli oratori, dalle Pro Loco e dalle Associazioni Genitori

Azzate varie

Il Carnevale ad Azzate si farà, anche se sarà “in forma ridotta” e con modalità studiate per rispettare i protocolli di sicurezza. I primi a decidere di “non darla vinta alla pandemia” sono stati i componenti di “In Valbossa”, l’associazione di promozione sociale che si è fatta conoscere con l’iniziativa “Valbossa in Rosa”.
Loro è stata l’idea di indire un concorso fotografico aperto a 20 comuni del Varesotto: un modo per fare festa e mettersi un po’ alla prova tra trucchi e abiti inventati.
Poi si è aggiunto il Comune con l’aiuto delle Pro Loco di Azzate e Buguggiate e delle Associazioni Genitori.

“È stata proprio la domenica di Carnevale di un anno fa, il giorno in cui ci siamo trovati a fermare tutto a causa dell’emergenza Covid-19.
I bambini erano in fermento per la preparazione del corteo preparato con l’oratorio e ci si preparava per festeggiare, quando ci si è resi conto che qualcosa stava veramente cambiando nelle nostre vite.

Non avremmo mai immaginato che un anno dopo ci saremmo trovati ancora a indossare una mascherina non così divertente come quella carnevalesca, ma durante questi mesi abbiamo imparato a cambiare punto di vista e ad adattarci alla difficile situazione. Ecco così che quest’anno il Carnevale lo festeggiamo”
Così scrive l’assessore Simona Barbarito su facebook per annunciare che il Carnevale, in questa strana epoca di pandemia, si farà .
Due, come si diceva, le iniziative: “Stelle filanti” e “Valbossa IN Maschera”.
La prima è organizzata dagli oratori di Azzate, Buguggiate e Brunello, insieme a Pro Loco Azzate e Pro Loco Buguggiate, con gruppo Alpini Azzate, Associazione Genitori Scuola Primaria di Azzate e Gruppo Genitori Scuola dell’Infanzia di Azzate.
Si tratta di una camminata in maschera per le famiglie, che sabato 20 febbraio sono invitate a passare per gli oratori di Azzate e di Buguggiate dalle 14.00 alle 16.00, dove una giuria voterà per premiare la famiglia meglio mascherata, la miglior mascherina e il miglior mascherino. (Tutti sono invitati a “sfilare” solo con la propria famiglia, mantenendo le distanze dagli altri).

L’associazione IN Valbossa, con l’Associazione Commercianti di Azzate, propone invece con “Valbossa IN Maschera” una sfilata virtuale di Carnevale per immagini fotografiche. (Nella foto Irene Tasinazzo, componente della giuria di Valbossa IN Maschera)
Possono parteciparvi, senza limiti d’età, tutti i soci di IN Valbossa e tutti i residenti nei seguenti 20 Comuni: Albizzate, Azzate, Biandronno, Bodio Lomnago, Brunello, Buguggiate, Caronno Varesino, Casale Litta, Castronno, Cazzago Brabbia, Crosio della Valle, Daverio, Galliate Lombardo, Gazzada Schianno, Inarzo, Lozza, Morazzone, Mornago, Sumirago e Vedano Olona.
La partecipazione è totalmente gratuita e in palio ci sono molti premi: alla miglior maschera andrà un cesto di prelibatezze accompagnate da vino di qualità. Ma il premio più originale è quello destinato alla foto che riceverà più like: la mascherina più votata riceverà un centimetro di pizza per ogni like.

Il regolamento è su https://invalbossa.blogspot.com/
Foto e scheda di partecipazione da inviare a invalbossa@gmail.com entro lunedì 22 febbraio
Info sulla pagina Facebook IN Valbossa 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.