Lesione muscolare per Beane, l’infortunio però non è grave

L'esterno della Openjobmetis si era fatto male al polpaccio con la Fortitudo: molto difficile il suo impiego sabato 27 sul campo della Virtus. Ma dovrebbe tornare a breve termine

anthony beane basket pallacanestro varese

Si avvicina la ripresa del campionato per la Openjobmetis Varese che scenderà in campo sabato sera – 27 febbraio – alle 19,30 a Bologna per affrontare la Virtus Segafredo, una delle principali sfidanti di Milano in questa stagione di Serie A.

Un appuntamento al quale difficilmente parteciperà Anthony Beane, la guardia biancorossa arrivata a stagione in corso da Roma che nelle sei apparizioni con la squadra di Bulleri vanta una media di 12,5 punti e che fu fondamentale nel successo su Cremona.

Beane si è infatti infortunato durante la partita di domenica 14 contro l’altra bolognese, la Fortitudo Lavoropiù; gli esami svolti tra venerdì scorso e quest’oggi (lunedì 22) hanno evidenziato quello che in termine medico si chiama “lesione di primo grado del muscolo gemello laterale sinistro”. In pratica si tratta di un problema muscolare al polpaccio sinistro, un guaio abbastanza leggero ma che con ogni probabilità non permetterà all’americano di effettuare la trasferta di Bologna.

In questi casi infatti, servono tra le due e le tre settimane per tornare regolarmente a disposizione della squadra, un periodo che va calcolato dal momento dell’infortunio e quindi dal 14 di febbraio. Come detto però, è molto difficile che il giocatore riesca a essere in campo sabato 27, anche perché in casi simili è sempre meglio evitare forzature; un orizzonte più plausibile è quello di sabato 6 marzo quando a Masnago arriverà la Sassari di Pozzecco. Il giocatore è comunque da subito “in carico” allo staff medico per le terapie del caso e andrà monitorato passo dopo passo.

Nel caso Beane non ce la facesse, Bulleri per questa volta non dovrà tenere in borghese uno dei sei stranieri che compongono la rosa biancorossa. Le condizioni dell’esterno 26enne hanno per il momento tenuto fermi i possibili movimenti di mercato in uscita: in questo momento infatti è necessario trattenere Ingus Jakovics che gioca proprio nello stesso ruolo di Beane. Con la Virtus quindi ci saranno per la prima volta sia Egbunu sia Morse, forse non un male visto la batteria di lunghi a disposizione di Djordjevic.

IL COMUNICATO della società sull’infortunio a Beane

«Pallacanestro Varese comunica che Anthony Beane, a seguito dell’infortunio patito in occasione della gara contro la Fortitudo Lavoropiù Bologna, in questi giorni è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo gemello laterale sinistro. Il giocatore ha già iniziato il programma riabilitativo e sarà rivalutato con ulteriori esami nei prossimi giorni».

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.