Lunedì 3 maggio a Bodio Lomnago l’ultimo saluto ad Arianna

Alle 14. 30 il rosario e alle 15 le esequie. La comunità si stringerà attorno alla famiglia della giovane rimasta vittima di un incidente stradale

bodio lomnago

Si terranno lunedì 3 maggio nella chiesa Santa Maria a Bodio Lomnago, i funerali di Arianna Costi, la giovane rimasta vittima di un incidente lunedì 26 aprile sulla strada provinciale 36, a Galliate Lombardo. Arianna stava rientrando a casa a Bodio Lomnago, quando è uscita di strada con l’auto ed è finita in un fosso. Inutili i soccorsi: troppo gravi le ferite per la giovane che è spirata poco dopo  essere stata estratta dall’auto.

Una tragedia per i suoi famigliari e per il compagno, ma anche per tutta la comunità. In molti vorranno dare l’ultimo saluto alla giovane che era molto amata, anche se sarà necessario rispettare le regole dell’emergenza sanitaria e i posti in chiesa saranno quindi limitati. L’orario delle esequie è fissato per le 15, mentre alle 14.30 verrà recitato il rosario. 

Tutta Bodio piange Arianna: “Era bella, dentro e fuori”

Inserisci qui la tua partecipazione al lutto

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.