“E mi ritrovai a Malnate”, un libro per i bambini malnatesi

Il ricavato della vendita del libro andrà alla "Fonderia delle Arti" per sostenere il progetto “l’arte del fare”, donando così corsi d’arte ai piccoli cittadini

libro e mi ritrovai a malnate

Gianmarco Pellattiero con il suo nuovo romanzo “E mi ritrovai a malnate” si pone come obiettivo, tramite l’acquisto del libro, di aiutare i bambini in difficoltà, infatti il ricavato verrà devoluto all’associazione “la Fonderia delle arti” per sostenere il progetto “l’arte del fare”, donando così corsi d’arte ai bambini malnatesi. La presentazione del libro è visibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=0yavY8n0nCc

Paolo, protagonista che ha raggiunto il limite di ogni sopportazione nella propria vita e nella propria testa, intraprende un viaggio dove il capolinea è Malnate, qui si apre una sfida: quella con sé stesso.

L’assessore alla cultura Carola Botta afferma: «Dopo un lungo periodo di stop abbiamo ripreso con la rassegna “un libro al mese” che si pone come obiettivo quello di valorizzare gli scrittori malnatesi. Speriamo di riprendere il prima è possibile con le presentazioni in presenza».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.