Pellicini: “Con Pisoni se ne va un uomo di grande cultura”

L'ex sindaco di Luino: "Persona affabile e disponibile faceva anche parte del comitato scientifico del fondo Sereni“

andrea pellicini

«Con Alessandro Pisoni se ne va un uomo di grande cultura, uno studioso appassionato e una persona perbene. Lascia una bellissima famiglia e un grande vuoto in chi lo ha conosciuto e ha avuto la fortuna di frequentarlo. Alessandro, tra le tante e importanti cose in cui era impegnato, faceva anche parte del comitato scientifico del fondo Sereni, indicato dall’assessorato alla Cultura di Regione Lombardia, a dimostrazione che la sua fama di uomo di cultura travalicava i confini locali».

È il ricordo di Andrea Pellicini (foto) dopo la scomparsa di Carlo Alessandro Pisoni, storico di grande caratura scomparso ieri.

«Lo ricordo anche come persona affabile e disponibile. Qualche anno fa accompagnò me e la mia famiglia a visitare il palazzo e i giardini dell’Isola Bella, luoghi che conosceva meglio di chiunque altro per la sua lunga attività di archivista e conservatore delle carte dei Borromeo. Per me fu davvero un privilegio e quel pomeriggio di ottobre, sul lago che Alessandro amava intensamente, rimarrà sempre un ricordo carissimo», conclude Andrea Pellicini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.