Nella chiesetta di Muceno torna il tabernacolo rubato e smembrato da un ladro

In occasione della messa per San Vittore, è stato benedetto il tabernacolo della chiesa di San Giorgio che era stato rubato e danneggiato lo scorso 23 settembre

Generica 2020

Ieri pomeriggio nella chiesa di San Giorgio di Muceno di Porto Valtravaglia, nel rispetto delle normative anti Covid, è stata celebrata la santa messa per la ricorrenza di San Vittore Patrono, presieduta da don Marco Mindrone.

Nell’occasione il sacerdote ha benedetto il nuovo tabernacolo, restituito ai fedeli dopo la grave profanazione avvenuta lo scorso 23 settembre e che tanto aveva colpito l’intera comunità.

Quella sera, i carabinieri della Stazione di Castelveccana sono intervenuti su richiesta del sacerdote per constatare il furto della porta del tabernacolo avvenuta nel corso dello stesso pomeriggio quando, in assenza di fedeli, una persona era entrata all’interno della chiesetta quattrocentesca rubando non solo la porticina che custodisce il corpo di Cristo, ma anche una pisside con all’interno 20 ostie.

Per profanare il tabernacolo, l’ignoto aveva usato a mo’ di leva lo stesso crocifisso che si trovava sull’altare.

Per questo grave gesto sono intervenuti poi i militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Luino che hanno fatto i rilievi dattiloscopici, trovando un’impronta digitale che è stata poi inviata al Ris dei Carabinieri di Parma, i quali hanno svelato l’identità dell’autore del gesto. Ci è voluto poco per andare quindi a perquisire l’abitazione di un 25enne che era arrivato a compiere un simile gesto pensando di trovarsi di fronte a degli oggetti in oro quando, invece, il materiale di cui è fatta la pisside ed il rivestimento del tabernacolo è ottone.

Recuperata la pisside, ormai smontata in diversi pezzi, c’è voluto la bravura di un artigiano di Luino per rimetterla a nuovo e restituirla alla chiesa ed ai suoi fedeli.

Alla cerimonia, oltre ai carabinieri che hanno contribuito a risolvere il caso, ha voluto presenziare anche il sindaco di Porto Valtravaglia Ermes Colombaroli che ha ringraziato i militari per il prezioso ritrovamento, condividendo con tutta la comunità di fedeli la gioia di aver restituito alla bella chiesetta di Muceno un nuovo tabernacolo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.