Il sindaco di Malnate nuovamente positivo al Covid, “Non abbassate la guardia”

Irene Bellifemine è tornata positiva, questa volta alla variante inglese. "Ho visto scene che mi fanno preoccupare"

irene bellifemine malnate

«Non dobbiamo abbassare la guardia. Anche ieri per i festeggiamenti dell’Inter ho visto scena che mi hanno fatto preoccupare». Sono le parole del sindaco di Malnate, Irene Bellifemine, che è stata infettata dalla variante inglese.

A inizio gennaio la Prima Cittadina malnatese aveva annunciato la propria positività al virus. Dopo qualche settimana di malattia era guarita, ma a pochi mesi di distanza è stata nuovamente colpita, assieme al marito.

«Ho avuto febbre alta, qualche giorno di malessere ma la saturazione è buona», spiega dall’isolamento domiciliare. In un post sui social ha poi commentato: «Devo ringraziare le mie figlie che si stanno prendendo cura di noi genitori con tanto amore. Sono stati molti i messaggi di amici e cittadini che ci sono vicini e mi incoraggiano a tenere duro. Certo, non preoccupatevi, non mollo: sono una donna. È proprio vero: l’amore, l’affetto, le coccole sono la vera medicina per il corpo e per la mente».

Il sindaco di Malnate Irene Bellifemine positivo al Covid

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.