In vacanza sul Lago Maggiore? Hai lo sconto del 10%

È l'iniziativa ideata dall'associazione Esplora il Lago Maggiore, che ha raccolto l'adesione di 12 strutture ricettive sulle rive del Verbano

esplora il lago maggiore sconto

Le strutture sulle rive del Lago Maggiore si organizzano per offrire il 10% di sconto a chi deciderà di trascorrere da loro le prossime vacanze.

A mettere a punto l’iniziativa è stata Esplora il Lago Maggiore: un’associazione nata da un gruppo di giovani amici con l’obiettivo di promuovere il territorio e le bellezze del Verbano soprattutto attraverso lo sviluppo del turismo.

«Negli ultimi due anni – racconta Gianluca Kovarich di Esplora il Lago Maggiore -, anche grazie ai nostri corsi di formazione, siamo riusciti a coinvolgere in questa iniziativa diverse strutture ricettive e non. In totale siamo arrivati a 12 adesioni: un buon numero, se si tiene conto della pandemia e del fatto che quando abbiamo proposto l’idea per la prima volta alle realtà di Leggiuno sono state solo tre ad accettare».

L’elenco delle strutture che hanno aderito all’iniziativa si può consultare sul sito di Esplora il Lago Maggiore (link). Qui sono spiegati anche i dettagli dell’offerta, che prevede uno sconto del 10% per un soggiorno di almeno due notti in una di queste strutture.

Per ottenere il buono sconto basta indicare i propri dati: nome e cognome, numero di telefono e indirizzo e-mail. A questo punto arriverà via mail buono da stampare insieme a tutte le informazioni per poterlo utilizzare. Dopodiché bisognerà scegliere una delle 12 strutture che hanno aderito all’iniziativa e contattarla direttamente (senza effettuare quindi la prenotazione tramite Booking o altri portali, compreso quello della struttura se presente). Il passo successivo è scegliere il periodo da trascorrere nella struttura e verificare la disponibilità. Il buono ricevuto via mail dovrà poi essere consegnato alla struttura una volta arrivati.

«Non si tratta  – aggiunge Gianluca Kovarich – di un’offerta così straordinaria come quella promossa dalla Regione Piemonte l’anno scorso (e riproposta anche questa estate). Sappiamo anche, però, che un’attività debba periodicamente, se non costantemente, proporre delle offerte che siano realmente percepite come tali per attirare nuovi clienti. La speranza del nostro progetto è proprio quella di riuscire a invogliare le persone che si imbattono col nostro portale a trascorrere almeno due notti qui sul Lago Maggiore.».

Alessandro Guglielmi
aleguglielmi97@gmail.com

 

Sostenere VareseNews vuol dire sostenere l'informazione "della porta accanto". Quell'informazione che sa quanto sia importante conoscere e ascoltare il territorio e le persone che lo vivono.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.