Online i prossimi congressi dei Testimoni di Geova

I contenuti saranno trasmessi in oltre 500 lingue durante sei fine settimana tra luglio e agosto 2021. Sono 6000 i fedeli in provincia di Varese.

raduno testimoni di geova

I circa 6.000 congressi dei Testimoni di Geova che si sarebbero dovuti tenere in presenza in 240 paesi sono stati annullati, così, la comunità ha deciso di organizzare per la seconda volta i propri incontri annuali in modalità virtuale.
In Italia i Testimoni di Geova organizzano congressi dal 1925 e anche la città di Varese ha ospitato molti di questi mettendo a disposizione le proprie strutture, come lo stadio Franco Ossola o il Palazzetto dello Sport, permettendo a molti varesini di entrare in contatto con questa realtà.

Nel 2020 la pandemia ha reso necessario riadattare questi eventi: i contenuti saranno trasmessi in oltre 500 lingue durante sei fine settimana tra luglio e agosto 2021. Vi assisteranno tra i 15 e i 20 milioni di persone. Di questa folla che potrà seguire a distanza i lavori congressuali fanno parte anche i 250 mila fedeli presenti in Italia, 6.000 dei quali presenti nella provincia di Varese.

“La fede ha aiutato molti Testimoni a perseverare durante la pandemia – ha dichiarato Daniele Clementi, portavoce locale dei Testimoni di Geova – La fede ci permette di essere uniti per adorare Dio, anche in modalità virtuale. In tutto il mondo saranno milioni le persone che comodamente a casa propria potranno godersi questo straordinario evento”.

Sarà possibile assistere al congresso accedendo al sito dei Testimoni di Geova.
L’evento è gratuito e accessibile a tutti. I contenuti del congresso saranno postati progressivamente nelle seguenti date: le prime due parti sono già disponibili, le successive saranno postate il 19 luglio, 26 luglio, 9 agosto e 16 agosto.

francescamarutti3@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.