Si è spento a 94 anni Giancarlo Malerba

Guidò fino agli anni Novanta lo storico calzificio. I funerali si terranno venerdì 23 luglio a Capolago

lutto candela

Si è spento mercoledì 21 luglio all’età di 94 anni Giancarlo Malerba, fino agli anni Novanta direttore tecnico del Calzificio Malerba. Se ne va così un personaggio storico varesino, simbolo di un’epoca florida. Giancarlo Malerba ha guidato a lungo l’azienda di famiglia insieme al fratello Giorgio, 91 anni, amministratore delegato. Fino al 2001, quando “la Malerba” è stata venduta, il calzificio era un punto di riferimento per i cittadini di tutta la provincia.

Tra le prime aziende a produrre calze di altissima qualità, lo spaccio di via Gasparotto era approdo sicuro per chi cercava abbigliamento curato e con filati di pregio. La storia dell’edificio che ospitava l’azienda e dello spaccio che si trovava lì accanto è nota a tutti: fu un dispiacere per molti varesini vedere cadere a pezzi poco alla volta lo stabile che ospitava il Calzificio Malerba fino a quando nel 2005 venne demolito per lasciare spazio alla nuova Esselunga, da poco inaugurata.

I funerali di Gianni Malerba, zio del presidente del consiglio comunale di Stefano Malerba, verranno celebrati domani, venerdì 23 luglio alle 14.30 nella chiesa di Capolago.

Per lasciare un ricordo

Giancarlo Malerba

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.