Dai giornali agli influencer: Rmf propone a Varese cinque incontri sulla comunicazione

Radio Missione Francescana, con Diocesi e Università dell'Insubria, propone un ciclo di appuntamenti di approfondimento sulla rapida evoluzione dei media e della comunicazione in senso più ampio

smartphone

Come ormai tradizione, nei prossimi mesi vi saranno cinque incontri sulla comunicazione multimediale aperti alla città organizzati da Radio Missione Francescana in collaborazione con la Zona pastorale, il Decanato di Varese, l’Ufficio delle comunicazioni sociali della Diocesi di Milano e l’Università dell’Insubria.

Gli incontri, che saranno coordinati da Gianfranco Fabi, avranno come obiettivo l’approfondimento dei temi maggiormente legati al sistema della comunicazione nell’ottica della dimensione etica e dell’impatto delle nuove tecnologie. Il sistema dell’informazione sta infatti vivendo un profondo cambiamento con i tradizionali strumenti (soprattutto i giornali, ma anche la televisione) che stanno lasciando il passo a nuovi media, in particolare ai social network.

Gli incontri si terranno con inizio alle 21 nel salone del convento dei cappuccini in viale Borri a Varese potranno essere seguiti anche via zoom e sulle pagine Youtube di Rmf.  Si inizierà il 28 ottobre con un confronto tra i principali media varesini. Con il titolo “Le nuove strade della comunicazione: dalla carta al virtuale, da internet ai social network, dalle notizie alle emozioni” si confronteranno Daniele Bellasio, direttore della Prealpina, Marco Giovannelli, direttore di Varesenews, Matteo Inzaghi, direttore di Rete 55, Fabio Gandini, Radio missione francescana.

Seguirà il 4 novembre un intervento sul tema “I profili etici della nuova informatica: dagli algoritmi all’intelligenza artificiale” condotto da Markus Krienke, professore di Filosofia moderna e di etica sociale alla Facoltà di Teologia di Lugano. Il 18 novembre si parlerà di informazione e partecipazione politica: dai testimonial agli influencer. Parteciperanno Antonio Maria Orecchia, docente di storia contemporanea all’Università dell’Insubria e Costante Portatadino, già parlamentare. 

Il 2 dicembre il tema sarà “Educare i giovani alle nuove dimensioni della comunicazione” con Pier Cesare Rivoltella, Ordinario di Didattica e Tecnologie dell’Istruzione e Direttore del Cremit (Centro di Ricerca sull’Educazione ai Media, all’Informazione e alla Tecnologia) all’Università cattolica. 

L’ultimo incontro sarà in occasione della festa di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti. Il 22 gennaio alle 10, in un luogo che sarà precisato, Nello Scavo, inviato speciale di Avvenire parlerà sui “I nuovi scenari del giornalismo: come restare protagonisti”.  Seguirà alle 11,30 la Santa Messa celebrata dal Vicario Episcopale della zona di Varese, mons. Giuseppe Vegezzi, dal prevosto di Varese e dai sacerdoti presenti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.