“Siamo tutti complottisti?”, il nuovo libro di Danilo Sacco alla Biblioteca Frera di Tradate

Giovedì 30 settembre alle 21 l'autore presenterà il suo saggio in un serata condotta dalla professoressa Rita Guarini

Danilo Sacco autore di "Siamo tutti complottisti?"

Perché nascono le teorie del complotto che oggi sembrano dilagare sui temi più scottanti, dall’11 settembre ai vaccini? Cosa le alimenta, come si diffondono? I complotti esistono davvero?

Se vi siete posti queste domande giovedì 30 settembre, alle 21 alla Biblioteca Frera di Tradate, sarà interessante seguire la presentazione del libro “Siamo tutti complottisti?”, saggio di Danilo Sacco (nella foto) – collaboratore di rubriche di economia e finanza su Italia Oggi e Stampa Sera – con il contributo di Manuela Pavon, ricercatrice e psicologa, e di Dario Corradino, già caporedattore centrale della Stampa, attualmente consulente editoriale e docente di Etica e deontologia professionale al Master in Giornalismo dell’Università degli Studi di Torino.

«Il complottismo è tema scottante – spiega l’autore – Ordire trame per creare posizioni di predominio accompagna l’esistenza dell’uomo sin dall’antichità. Innumerevoli accadimenti non sono mai stati chiariti del tutto a dispetto degli sforzi profusi in ricerche o indagini: quali intrighi li hanno resi imperscrutabili? La storia, però, è intrisa anche di una moltitudine di teorie del complotto che si sono rivelate prive di ogni fondamento, di tesi affascinanti quanto poco plausibili intorno a vicende e dati di fatto accertati e documentati in modo esaustivo. C’è un collegamento tra la sempre più imponente mole di informazioni che invade il nostro quotidiano e il guazzabuglio di complottismi, negazionismi e false credenze? E c’è una proprietà transitiva tra i meccanismi che rendono vulnerabile il processo cognitivo umano e l’infatuazione per le teorie complottiste? Il mio saggio si propone di rappresentarlo in modo neutro, con dovizia di note e riferimenti e con un linguaggio accessibile a tutti, senza rinunciare al rigore».

Danilo Sacco, dopo “La (dis)informazione ai tempi di Internet”, torna con un nuovo libro che affronta da un’altra angolazione il tema della diffusione delle false notizie. Alla Biblioteca Frera ne parlerà in una serata condotta da Rita Guarini.

L’ingresso è libero ma contingentato fino a esaurimento posti e con obbligo di green pass.

E’ necessario prenotare sull’app C’è posto o al numero 0331 841820.

di
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.