Si indaga sulle piste del maxi carico di droga di Gazzada Schianno

Convalidato l’arresto per l’uomo fermato qualche giorno fa con 200 chili di marijuana del valore di cinque milioni

carabinieri

Il pubblico ministero non ha ancora sentito l’uomo fermato qualche sera fa con un maxi carico di marijuana occultata nel carrello di un furgone sul quale era stato posto un trattore: sotto le lamiere di metallo i cani hanno trovato un carico prezioso, del valore di milioni: tutto sequestrato, oltre a quanto trovato nell’abitazione dell’uomo dai carabinieri di Azzate e dai colleghi del nucleo operativo radiomobile di Varese.

Fermato a Gazzada Schianno con 83 chili di marijuana e 140 di hashish nascosti sotto un vecchio trattore

La palla ora passa alle indagini coordinate dalla procura di Varese. L’arresto del corriere è stato convalidato nei giorni scorsi e ora restano le domande scontate per un fatto come questo: da dove arrivava quella droga e, soprattutto, dov’era diretta?

Le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono aperte: tecnicamente si tratta di un arresto in flagranza di reato, ma di più non è dato sapere perché è scontato che vi siano accertamenti in corso anche alla luce del fatto che, come rivela il Corriere della sera, l’uomo è disoccupato: nessun lavoro, e forse per questo l’idea di un possibile lucro sul servizio di trasporto così redditizio perché pericoloso – come l’arresto ha dimostrato – e che giustificherebbe il tentativo di farla franca col doppiofondo rivettato non sfuggito però al fiuto dei cani.

La droga è stata posta sotto sequestro come gli altri elementi frutto della perquisizione domiciliare avvenuta nell’abitazione dell’insospettabile corriere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.