Tuuli, Sofuoglu e la nuova F3: MV Agusta rinnova la sfida nel mondiale Supersport

Il team MV Reparto Corse ha ufficializzato la formazione per il 2022: al confermato il finlandese si affianca in 18enne "nipote d'arte". Per loro la moto 800 tre cilindri adatta ai nuovi regolamenti

motociclismo mv agusta reparto corse 2022 niki tuuli andrea quadranti bahattin sofuoglu supersport

La notizia era nell’aria da tempo ma ora è confermata anche dalla Casa madre: nel prossimo campionato mondiale di motociclismo Supersport, la varesina MV Agusta proverà a rilanciarsi schierando al via due piloti molto interessanti e la nuova moto di cilindrata 800 con le insegne del Reparto Corse, team esterno ma vicino alla Schiranna, gestito dal manager Andrea Quadranti.

Le F3 800 tre cilindri saranno affidate al confermato finlandese Niki Tuuli, 26 anni, e al nuovo acquisto, Bahattin Sofuoglu, 18enne portacolori di quella “scuola turca” giovane ma capace di esprimere il neocampione iridato di Superbike Toprak Razgatioglu e il cinque volte iridato SSP, Kenan Sofuoglu, che è lo zio del “nostro”. Uno sforzo importante per tornare a recitare un ruolo di primo piano in Supersport dopo una stagione in cui la squadra ha schierato una sola moto, per altro con qualche spunto interessante. Tuuli ha ottenuto tre podi – un secondo e due terzi posti – e l’11° posto della classifica finale ma si è dimostrato molto veloce in gara al netto di qualche caduta di troppo. Sofuoglu arriva dalla SSP 300 – la serie minore del mondo Superbike – nella quale ha vinto due gare (oltre a un secondo e un terzo posto) e ottenuto il sesto posto finale, miglior pilota della Yamaha.

Per vedere la nuova F3 in pista nella versione definitiva bisognerà attendere le prove di gennaio – i nuovi regolamenti devono essere confermati in via definitiva – ma la moto varesina sembra promettere bene. «In questo periodo stiamo lavorando e svolgendo test per il mio futuro team – ha detto Bahattin Sofoglu – Sono entusiasta per avere il privilegio di far parte del progetto con il Reparto Corse di MV e grato ad Andrea Quadranti e al mio mentore Kenan Sofuoglu».

Tuuli, che in SSP ha già vinto nel 2017 in Francia in sella a una Yamaha, sarà l’uomo di maggiore esperienza nel box MV: «È bello proseguire con questo marchio e la nuova moto rende il lavoro più interessante: nei primi test abbiamo avuto ottime sensazioni con un nuovo motore che ha una potenza maggiore con un minore numero di giri al minuto. Tutto ciò rende più facile la guida. Abbiamo testato varie parte e avremo un pacchetto davvero competitivo».

Va infine ricordato che l’impegno di MV Agusta a livello mondiale non si ferma alla Supersport: la casa della Schiranna si schiererà per il quarto anno consecutivo anche nel campionato di Moto2 del Motomondiale con il confermato pilota italiano Simone Corsi che sarà affiancato dal giovane spagnolo Marcos Ramirez. In quel caso il team di riferimento sarà sempre il Forward Racing che ha sede in Canton Ticino ed è guidato dal manager Giovanni Cuzari.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.