Il Varese ringrazia Trombini e pareggia 1-1 ad Asti

Dopo un brutto primo tempo finito 0-0, nella ripresa Ndiaye porta avanti i padroni di casa, Piraccini pareggia su rigore e poi il portiere varesino salva il risultato bloccando il penalty di Picone

asti varese calcio

Il Varese pareggia 1-1 ad Asti, si prende un punto e deve ringraziare Trombini per aver parato un rigore sul risultato in parità nella ripresa. Un punto che per come si era messa la gara è comunque importante, ma i ragazzi di mister Ezio Rossi non possono essere contenti della prestazione, sottotono e non pungente.

Galleria fotografica

Serie D, Asti – Varese 1-1 4 di 30

Dopo un primo tempo bruttino ad inizio ripresa Ndiaye sblocca la gara con un bel tiro dalla distanza. I cambi di mister Rossi portano al pareggio – fallo su Mamah e rigore realizzato da Piraccini – ma determinante per il finale è Trombini, che poco dopo para un rigore a Picone. Mapelli si fa cacciare per proteste lasciando i suoi in 10 per il finale, ma il risultato non cambia più: 1-1.

In classifica i varesini salgono a quota 47 ma non guadagnano terreno dalla Sanremese – che pareggia 1-1 Lavagna e sale a 53 punti, sei punti in più dei biancorossi – e perdono ancora margine dal Novara, che ritrova la vittoria e continua a guidare la graduatoria dall’alto dei suoi 59 punti. Se non altro alle spalle il Derthona inciampa a Imperia e non mette pressione alla terza piazza. Il prossimo appuntamento sarà un’altra trasferta difficile, in casa del Ligorna, senza gli squalificati Mapelli, D’Orazio – entrambi espulsi oggi – e Disabato, ammonito e in diffida.

FISCHIO D’INIZIO
Dopo qualche saliscendi, il Varese ad Asti una vittoria che possa dare continuità. Mister Ezio Rossi non può contare sul difensore Papinel – squalificato – e nel suo 3-4-1-2 mette Premoli nei tre di difesa dando una chance a Minaj in avanti. Capitan Disabato agisce ancora da trequartista mentre in mediana ci sono D’Orazio e Cantatore. I padroni di casa allenati da Riccardo Boschetto, senza due pedine importanti come Piana e Virdis, entrambi fermati dal giudice sportivo, si schierano con un 4-3-3 con il tridente offensivo formato da Diagne, Plado e Trevsiol.

PRIMO TEMPO
Primi minuti senza sussulti: le squadre concedono poco e non spingono. Al 18′ la prima vera occasione è dell’Asti con l’azione personale di Ndiaye conclusa con un destro dal limite che va alto di poco. Il Varese cerca di impostare qualche azione interessante, ma quando trova spazi nella retroguardia di casa non riesce a concludere in maniera pericolosa. La gara non decolla, Disabato e compagni nel finale hanno quanto meno la voglia di alzare i ritmi, conquistano qualche corner senza però trovare soluzioni interessanti e soprattutto impegnare il portiere di casa. Un brutto primo tempo si conclude così  sullo 0-0.

SECONDO TEMPO
Il secondo tempo sembra riprendere con la stessa trama della prima frazione, ma all’11’ Ndiaye con un tiro dai 20 metri trova l’angolino basso per l’1-0. Mister Rossi decide allora di cambiare: D’Orazio e Minaj escono, Marcaletti va in difesa, Premoli in mediana a sinistra entra Alessandro Baggio e in avanti Pastore. La gara ancora non svolta e allora entrano anche Mamah e Piraccini per Di Renzo e Disabato. La spinta varesina cresce, l’Asti concede campo e il primo a provarci è Mamah con un mancino dai 20 metri che Brustolin para. Poco dopo l’attaccante nigeriano entra in area da sinistra e viene sgambettato; l’arbitro concede il rigore che Piraccini realizza per il pareggio. Al 36′ però Picone si infila tra i difensori biancorossi, entra in area e si lascia cadere al primo contatto. L’arbitro anche questa volta indica il dischetto ma Trombini è super e para il rigore di Picone salvando il risultato. Il Varese però si complica la vita: Mapelli, ammonito in occasione del penalty, si prende il secondo giallo per proteste e lascia i suoi in 10. Nel finale le squadre ci provano ma senza grande convinzione per paura di perdere e nei 5′ di recupero non ci sono grandi emozioni e la gara termine sull’1-1.

TABELLINO

ASTI – VARESE 1-1 (0-0)
Marcatori: 11′ st Ndiaye (A), 31′ st rig. Piraccini (V)
Asti (4-3-3): Brustolin, Vergnano, Legal, Venneri, Picone; Toma, Taddei, Ndiaye; Diagne, Plado (28′ st Ciletta), Trevisiol (22′ st Rosset). A disposizione: Zeggio, Pinto, Pezziardi, Lanfranco, Vespa, Binello, Brollo. All.: Boschetto.
Varese (3-4-1-2): Trombini; Premoli, Monticone, Mapelli; Foschiani, D’Orazio (13′ st Pastore), Cantatore (42′ st Gazo), Marcaletti; Disabato (22′ st Piraccini); Minaj (13′ st A. Baggio), Di Renzo (22′ st Mamah). A disposizione: Priori, Cappai, Tosi, Mendolia. All.: Rossi.
Arbitro: sig. Virgilio di Agrigento (Bennici e Campanella).
Corner: 2-7. Ammoniti: Toma, Venneri per l’Asti; Disabato, Trombini, Mapelli, Mamah per il Varese. Espulsi: al 37′ st D’Orazio dalla panchina; al 39′ st Mapelli (V) per doppia ammonizione. Al 38′ st Trombini para rigore a Picone.  Recupero: 0’ + 5’.
Note: giornata serena e fresca, terreno in non perfette condizioni.

SERIE D GIRONE A – XXVII GIORNATA

Sabato 5 marzo: Saluzzo – Caronnese 0-1.

Domenica 6 marzo: Asti – Varese 1-1; Borgosesia – Ligorna rinviata; Chieri – Bra 0-0; Fossano – Vado 0-0; Gozzano – Rg Ticino 2-2; Imperia – Derthona 3-0; Lavagnese – Sanremese 1-1; Novara – Sestri Levante 2-0; Pdhae – Casale 0-0.

CLASSIFICA: Novara 59; Sanremese 53; Varese* 47; Derthona* 43; Chieri 41; Borgosesia** 40; Bra 39; Vado 38; Gozzano 37; Casale*** 36; Sestri Levante*, Ligorna*, Caronnese, Pdhae*  33; Rg Ticino, Asti** 29; Fossano* 27; Imperia* 24; Lavagnese* 20; Saluzzo* 12. *una partita in meno

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Sport e Malnate, passione e territorio per comunicare e raccontare emozioni
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Marzo 2022
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Serie D, Asti – Varese 1-1 4 di 30

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.