Varese News

Vandalizzato il “Totem” di Tavernari in centro a Varese

Questo il commento della figlia dell'artista, Carla: "Un grande dispiacere per un danno recato innanzitutto alla comunità"

Vandalizzato il totem di Tavernari a Varese

Vandalizzato il “Totem” di Tavernari in centro a Varese

L’opera era stata installata a 10 anni dalla scomparsa di Tavernari, cioè nel 1997, in occasione dell’antologica al Castello di Masnago e Sala Veratti. La Giunta comunale di allora (assessore alla Cultura Ortellli) aveva chiesto la possibilità di far una copia in bronzo dell’originale ligneo che la famiglia ha regalato al Comune e che è tuttora esposto al Castello di Masnago; la copia vandalizzata si trova in via Albuzzi, davanti alla galleria Ghiggini

Questo il commento della figlia Carla: “Un grande dispiacere per un danno recato innanzitutto alla comunità”. E in effetti il mondo della cultura varesina ha già espresso tutto il suo sdegno per un atto insensato, compiuto da chi, molto probabilmente, non sapeva neppure cosa stesse imbrattando.

 

 

 

Vent’anni fa veniva donata alla città l’opera di Tavernari

https://www.ghiggini.com/blog/vittorio-tavernari-il-totem

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Maggio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.