C.S. Vela Arcisate seconda nel campionato nazionale di karate della Uisp

Il presidente Sanfilippo: «Bene la passione degli atleti, ma serve anche una formazione più profonda da parte dei tecnici»

asd Vela Arcisate karate uisp

Alle spalle della numerosa compagine della società Tre Pietre di Firenze, anche quest’anno la società C. S. Vela asd Arcisate, affiliata a Uisp, si è classificata seconda al campionato nazionale di karate Uisp del 6 e 7 maggio a Guastalla in provincia di Reggio Emilia. «Un risultato inaspettato viste le numerose defezioni importanti di alcuni atleti a causa di infortuni, ed impegni vari – dice il presidente dell’asd Filippo Sanfilippo – È necessario ringraziare i ragazzi che, con grande costanza e sacrificio, frequentano corsi di karate, partecipano con impegno anche a tutte le gare, corsi di aggiornamento, stage e via dicendo, nonostante gli impegni scolastici e lavorativi».

Molti giovani atleti hanno fatto il loro emozionato esordio al campionato nazionale, ottenendo tanti podi utili alla classifica finale per società. Il nuovo regolamento gare ha infatti permesso la partecipazione di un grande numero di giovani tesserati con le cinture più basse, segno di una grande speranza per il futuro.

«La crescita fisica e mentale dei giovani spetta a tutti i tecnici, che hanno però il dovere di formarsi ed aggiornarsi, senza dimenticare la tradizione, piena di energia e significati – continua Sanfilippo – Le tecniche di karate sono solo il mezzo per comprendere e migliorare se stessi, oltre ad imparare il rispetto e l’autocontrollo, cercando di diventare portatori sani di una grande disciplina che, con i suoi precetti, andrebbe divulgata nelle scuole, al pari della vecchia educazione civica. Il livello tecnico generale deve sicuramente crescere ancora per cercare di ritornare a quello pre-pandemia, ma sono certo che insieme ci riusciremo».

E ancora: «Nella prossima stagione sportiva sarà necessario creare dei momenti condivisi, nei quali ogni tecnico apporti il proprio sapere a servizio degli iscritti, con un programma più ampio che dovrà anche trattare argomenti apparentemente non attinenti, ma sicuramente formativi».

«Siamo in attesa di proposte ed iscrizioni – afferma Filippo Sanfilippo – Inutile dire che il fine settimana di gare, insieme ad atleti, genitori ed amici, è stato un modo per conoscersi anche fuori dalla palestra, ed anche di grande divertimento e coesione, che sono la base per la prossima stagione. Mancano poche settimane alla chiusura dell’anno sportivo e manca l’atto conclusivo del corso DAN, con l’esame per le cinture nere, alle quali faccio i miei migliori auguri di riuscire ad esprimersi al meglio, per chiudere un ciclo importante nella vita di un karateca con orgoglio e soddisfazione».

SPECIALE UISP – Tutti gli articoli su VareseNews

di
Pubblicato il 24 Maggio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.