La Scuola “Tommaseo” di Busto Arsizio a lezione di geroglifici con l’egittologo Pippo Scirè

Le classi quarte della scuola primaria hanno partecipato e realizzato un laboratorio di scrittura egizia col professore milanese

Generico 19 Feb 2024

Le classi quarte della scuola primaria “Nicolò Tommaseo” di Busto Arsizio, lo scorso 20 febbraio, suddivise in gruppi, hanno partecipato e realizzato un laboratorio di scrittura egizia con l’egittologo milanese prof. Pippo Scirè.

I piccoli storici hanno applicato il metodo storico scientifico attuando le fasi che nel 1822 consentirono al parigino Champollion di scoprire la “scrittura degli Dei” ovvero i geroglifici.

L’esperto, dopo un’introduzione generale, ha ripreso le vicende storiche e aneddotiche legate alla Stele di Rosetta (scoperta nella località egiziana di Rashid) che presenta i testi incisi sia in greco antico, che demotico e geroglifico.

Da qui, facendo talvolta anche dei parallelismi con la scrittura cinese e araba, alla luce dell’utenza, oltre che di quella greca in base alla quale si è potuto iniziare a leggere e interpretare i geroglifici, è stato possibile realizzare un laboratorio pratico di scrittura.

I bambini, partendo da un’unica parola nota per confronto sono riusciti a scoprirne altre e così a decifrare i segni della “scrittura degli Dei” egizi e di conseguenza a leggere e scrivere gli stessi.

I materiali presentati, da una riproduzione del “libro dei morti” su papiro a un sarcofago e ancora alla riproduzione della Stele di Rosetta, hanno reso ancor più coinvolgente e partecipata l’attività.

Il prof. Scirè, oltre a presentare l’ultima riga della Stele di Rosetta, ha realizzato mini-cartigli con i nomi di ogni bambino e in chiusura di ogni incontro è avvenuta la consegna agli interessati.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con il “Museo della macchina da Scrivere” di Milano, diretto da Umberto Di Donato. Lo stesso Di Donato, autore del libro “La scrittura degli Dei e di Braille”- Edizioni EDB, ha regalato alcune copie della sua pubblicazione a ciascuna classe coinvolta al fine di rendere sempre più entusiasmante l’esperienza della scoperta del mondo della scrittura antica. Presenti all’evento anche alcuni volontari del Museo e collaboratori del prof. Scirè come Pina Licata, Luigi De Dato e la consorte prof.ssa Laura.

Per informazioni si rimanda al portale web della scuola (www.tommaseobusto.edu.it), al canale Youtube (link) della scuola, al giornale on line “BTP” (link) e alla pagina social https://www.facebook.com/icnicolotommaseobusto, il Canale WhatsApp (link) e il Canale Telegram (link). Per informazioni in presenza l’Istituto Comprensivo «Nicolò Tommaseo» è in Via R. Sanzio 9 a Busto Arsizio, per appuntamenti telefonare 0331 631350 o scrivere a vaic85500d@istruzione.it.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 22 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.