Le persone al centro nel programma di Pietro Vanzulli: “Partecipazione e ascolto per la Tradate futura”

Il gruppo che sostiene la candidatura di Pietro Vanzulli organizza gruppi di lavoro aperti a tutti i cittadini interessati, che si riuniscono ogni martedì e giovedì nella villa comunale di via Mameli

Tradate - Elezioni 2024 Pietro Vanzulli

Pietro Vanzulli, candidato sindaco per la coalizione civica di centro sinistra, sostenuto dal Partito democratico e da “Partecipare sempre”, ha già delineato i punti principali che porteranno alla stesura del programma per la Tradate futura, mettendo in primo piano l’ascolto dei bisogni della comunità tradatese.

«Stiamo lavorando a un progetto politico inclusivo, che, facendo leva sulle forze civiche tradatesi, esprima una squadra di lavoro con caratteristiche di competenza, serietà, impegno e condivisione. L’idea è quella di trasferire alla politica le esperienze personali e professionali di tutti coloro che abbiano voglia di mettersi in gioco. È opportuno impiegare un metodo che parta dall’ascolto dei bisogni e delle richieste della collettività, traducendoli in azioni concrete e razionali dal punto di vista finanziario ed economico, a beneficio della qualità della vita della comunità».

«Per questo abbiamo dato molta importanza alla partecipazione: è necessario ricreare un dialogo costante e costruttivo con i cittadini e le formazioni sociali attive sul territorio. Proprio per questo abbiamo creato dei gruppi di lavoro, aperti al pubblico. Tutti gli interessati sono caldamente invitati a presenziare. Le buone idee non hanno colore e senza alcun preconcetto stiamo lavorando a una coalizione ampia che, convergendo sul metodo e sui valori inespressi della comunità cittadina, si estenda a tutte le energie positive presenti in città, che sono molte».

I gruppi di lavoro per il programma si riuniscono due volte la settimana (il martedì e giovedì)  nei locali della villa comunale di via Mameli 13, dalle 20 in avanti.

 

di
Pubblicato il 22 Febbraio 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.