Dal matrimonio tra i turchi di Arçelik e gli americani di Whirlpool nasce Beko Europe

A partire dall'inizio di aprile le due realtà industriali inizieranno a operare congiuntamente nel mercato europeo dell'industria degli elettrodomestici

whirlpool emea comerio

Dopo l’ok del 7 marzo dell’antitrust inglese, l’accordo tra i turchi di Arçelik e gli americani di Whirlpool dà vita ad un nuovo operatore di grande livello nel settore degli elettrodomestici in Europa. A partire dal 2 aprile non si parlerà più di Whirlpool Emea, dove l’acronimo Emea sta per “Europa, Medio Oriente e Africa”, perché le due realtà industriali inizieranno a operare congiuntamente nel mercato dell’industria degli elettrodomestici del Vecchio Continente con il nome di Beko Europe.
Il nuovo player si presenta sul mercato con una strategia chiara: rappresentare un valore aggiunto per i consumatori attraverso un mix vincente di marchi di forte impatto, favorire processi produttivi rispettosi dell’ambiente, garantire innovazioni di prodotto e un’attenzione scrupolosa verso il servizio clienti.
La multinazionale turca è proprietaria di dodici marchi, tra cui Beko, Blomberg e Grundig, mentre a loro volta gli americani commercializzano una decina di brand, tra cui Hotpoint,  Indesit e Bauknecht.
Per completare la transazione tra Whirlpool e Arçelik mancano solo alcuni dettagli e condizioni di chiusura che dovrebbero perfezionarsi entro l’inizio di aprile.

Accordo Arcelik – Whirlpool non danneggia la concorrenza: si può procedere

di
Pubblicato il 08 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.