Dinamiche storiche e attuali del conflitto israelo-palestinese: incontro nella sede di “Un’altra storia”

Sabato 13 aprile nella sede di via Del Cairo saranno ospiti Giorgio Cremaschi e Hassan Naim

incontro conflitto israelo palestinese un'altra storia

Sabato 13 Aprile, alle ore 15:30, l’associazione “Un’Altra Storia” di Varese terrà un incontro cruciale per discutere la situazione attuale della Palestina, un tema che continua a generare dibattito a livello globale. L’evento si svolgerà a Varese, in via Del Cairo 34.

Giorgio Cremaschi e Hassan Naim condurranno il dialogo, con l’obiettivo di approfondire le radici storiche e le dinamiche attuali che definiscono il conflitto israelo-palestinese.

L’incontro sarà coordinato da Giuseppe Musolino e vedrà l’intervento di diverse figure rappresentative di associazioni e movimenti che si occupano di questioni legate alla Palestina e alla pace nella regione, tra cui Catherine Anger di France Insoumise Italia, Filippo Bianchetti del Comitato Varesino Palestina, Francesca Bonoldi, rappresentante territoriale Varese MSS, e Antonio Cuomo, segretario provinciale PRC.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Aprile 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.