Amsteak, le migliori carni da chilometro zero al resto del mondo

Il 29 marzo, a Varese apre una steakhouse di cultura anglosassone e d’oltre oceano ma armonizzata con l’universo culinario italiano

Amsteak

Amsteak nasce come un sogno, una vera e propria sfida di un consulente e manager che ha deciso di diventare imprenditore della ristorazione. All’origine c’è la passione del degustare e del fare buona cucina, dando continuità alla tradizione di famiglia per la coltivazione delle viti da vino, unendola alla conoscenza del mondo e alla frequentazione assidua della ristorazione internazionale.

Galleria fotografica

Amsteak 4 di 11

Oltre alla guida di un imprenditore che ci mette cuore e sapere, alla base dell’idea di Amsteak c’è un modello di business solido, professionalità (chef e maître) con pedigree indiscussi e una squadra (di cucina e sala) giovane e motivatissima.

Questi ingredienti hanno ispirato la creazione di Amsteak, una novità assoluta per la città di Varese, sull’esempio della steakhouse di cultura anglosassone e d’oltre oceano, ma armonizzata con l’universo culinario italiano, curando la qualità dei prodotti, che mira all’eccellenza, il mangiare sano, la flessibilità delle proposte per ogni momento ed esigenza, la filosofia del “you’re welcome”.

Non è un semplice ristorante, dunque, dove gustare ottima carne o pesce alla griglia, ma un vero e proprio spazio dedicato al gusto e alla relazione, dove assaporare, in un contesto piacevole e ospitale, “le migliori carni da chilometro zero al resto del mondo”.

Amsteak sa unire la tradizione mediterranea e i sapori locali con la cucina internazionale attraverso tagli di carne di grande pregio, dalle succulenti carni di Angus, alla prestigiosa carne Wagyu. A chi ama il pesce, viene offerta una selezione curata di tonno, salmone e ricciola, per assaporare ogni volta pietanze diverse, consigliate da personale specializzato.

Il locale è stato concepito per andare incontro alle richieste di ogni tipo di clientela, con una parte dedicata a chi vuole consumare un pasto veloce -con la possibilità, a pranzo, di creare il proprio piatto in un apposito banco di verdure freschissime a buffet o gustare un fresco centrifugato di frutta. Una sala accogliente dove trascorrere le pause o organizzare cene in compagnia, un ampio spazio esterno in cui brindare nelle serate estive e una saletta confortevole e discreta dove organizzare pranzi o cene di lavoro.

Gli chef di Amsteak proporranno nel menù un piatto del giorno, ed il maitre accompagnerà il cliente nella scelta del miglior vino da abbinare a ciascuna pietanza, per vivere un’esperienza di gusto a 360°. A coronare ogni pranzo e cena, Amsteak proporrà, oltre a una selezione di dolci “home made”, un gelato artigianale preparato al momento, che accompagnerà anche ogni tazza di caffè.

Da Amsteak il profumo non sarà solo quello delle delizie preparate in cucina, ma anche quello dei vasi di piante aromatiche posti nel cortile esterno, con una selezione delle migliori specie certificate per l’utilizzo in cucina, attentamente selezionate in collaborazione con Agricola Home and Garden.

Amsteak vi aspetta il 29 marzo a Varese, in via Bernascone 16/a, e Via Dazio vecchio 4, proprio di fronte al MIV e a due passi da Teatro di Varese, per festeggiare l’inaugurazione.

di
Pubblicato il 27 marzo 2017

Galleria fotografica

Amsteak 4 di 11

Segnala Errore