Emesso il primo Daspo urbano di Saronno

Sei le persone fermate dagli agenti di polizia durante un'operazione contro i questuanti molesti

Emesso il primo Daspo urbano di Saronno
Emesso il primo Daspo urbano di Saronno

È un 22enne nigeriano il “destinatario” del primo Daspo urbano emesso dalla polizia locale di Saronno. Il provvedimento è stato preso nella giornata di venerdì al termine di un’operazione contro i questuanti molesti.

Nel dettaglio gli agenti del comando di piazza Repubblica hanno effettuato un controllo davanti ai panifici, agli edifici di culto e nella zona dello scalo ferroviario contro la presenza di questuanti molesti o che bivaccavano in spazi pubblici.

Nel corso dell’operazione sono stati fermati 6 nigeriani: 3 sono risultati irregolari e quindi dopo l’identificazione sono stati denunciati a piede libero per il mancato rispetto delle norme che regolano l’immigrazione in Italia. A tutti è stato consegnato un verbale di 100 euro per il mancato rispetto del regolamento comunale.

Ad un 22enne nigeriano residente a Varese è stato consegnato poi un Daspo urbano provvedimento che gli impedisce per 48 ore di tornare nella zona in cui è stato fermato. Se dovesse essere sorpreso nell’area dello scalo ferroviario dalle forze dell’ordine rischia una multa da 200 euro.

di
Pubblicato il 07 maggio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.