La Lombardia investe contro la Cocaina

Quasi 500mila euro. E il capofila tecnico del progetto è l'Asl di Varese

L’Asl di Milano stima un aumento di circa il 26% delle persone in trattamento per cocaina nel triennio 2006-2008. E’ quanto si legge in una nota della Regione Lombardia, che ha stanziato 448.000 euro per i centri di cura delle dipendenze. Secondo i dati del Pirellone chi fa uso di cocaina tende a non considerarsi tossicodipendente e di conseguenza a sottovalutare la pericolosità del proprio comportamento. Per affrontare dunque una situazione che necessita un approccio su più fronti, molte Asl (come quella di Varese) si sono organizzate, direttamente o attraverso servizi del privato sociale e hanno messo a esclusiva disposizione delle persone dipendenti da cocaina locali e personale.

Per questo la Giunta della Regione Lombardia, su proposta dell’assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale Gian Carlo Abelli, ha stanziato quasi mezzo milione di euro per permettere a questi servizi di "stabilizzarsi" e di rientrare nelle programmazione aziendale delle Asl. I fondi verranno suddivisi tra le aziende sanitarie che hanno attivato i Centri per il trattamento e la riabilitazione dei cocainomani, in relazione al numero degli utenti: 45.000 euro per quelli con più di 50 utenti e 25.000 per quelli con un numero inferiore. Questa iniziativa si collega al Progetto nazionale di ricerca sul tema e il coordinamento tecnico è stato affidato all’Asl di Varese e i centri di sperimentazione ai Sert (servizi territoriali tossicodipendenze) di Brescia e di Milano.

All’Asl di Brescia e di Milano 1, che usufruiscono già di un contributo di 28.500 euro, in quanto facenti parte del progetto nazionale, verranno assegnati 16.500 euro. All’Asl di Varese, per il monitoraggio delle attività dei Centri, verranno assegnati 17.000 euro, all’Asl di Bergamo (dipartimento dipendenze) 45.000, all’Asl di Como (Società cooperativa Arca di Como) 45.000, all’Asl di Lecco (Cooperativa sociale Atipica, 25.000), all’Asl di Lodi (Famiglia Nuova) 25.000, all’Asl di Mantova (Arca Centro Mantovano di Solidarietà) 25.000. Per quanto riguarda Milano città: Sert Canzio (dipartimento dipendenze) 45.000, associazione Saman 45.000, Sert Gorgonzola (dipartimento dipendenze) 45.000, associazione Comunità nuova 25.000. All’Asl di Pavia (dipartimento dipendenze) 45.000 e all’Asl di Varese (dipartimento dipendenze) 45.000.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.