L’eclissi di Sole vista da Tradate

Ecco le immagini dell'eclisse realizzate dal Gat, Gruppo Astronomico Tradatese e dall'osservatorio astronomico di Tradate

Ecco le immagini  dell’eclissi che il GAT (che ha scattato la prima) e Foam13 -Osservatorio Astronomico Tradatese (che ha scattato le altre) hanno realizzato a Tradate, nei minuti dell’eclissi: erano esattamente le 11.32 e la Luna intaccava per circa il 7% il disco solare. Il cielo ‘lattiginoso’ di Tradate e dintorni non ha impedito di osservare lo splendido spettacolo del Sole parzialmente ‘’mangiato’ dalla Luna.

Esattamente alle 11,02 la Luna ha intaccato il dall’alto il disco solare, scivolando poi lentamente a sinistra fino a ricoprirlo per il 7% alle 11,32: «Lo spettacolo è stato fantastico al binocolo equipaggiato da opportuni filtri, per la sua tridimensionalità – spiegano i volontari del Gat – La visione telescopica (sempre con filtro solare) era ancora più affascinante in quanto era possibile scorgere le irregolarità (montagne e valli) del disco nero della Luna. La proiezione, su uno schermo chiaro situato dietro l’oculare del telescopio ( questa volta SENZA filtro solare) ha permesso una visione collettiva di grande effetto».

In Mongolia, l’ombra della Luna è arrivata con circa un’ora di ritardo rispetto alle nostre zone: qui, sui monti Altai, una delegazione di cui faceva parte anche il vicepresidente dell’Osservatorio di Tradate Roberto Cogliati –  era pronta al momento fatidico, anche se il 50% di cielo nuvoloso ha creato i soliti, inevitabili patemi di ogni eclisse totale di Sole. Il materiale sull’eclisse provenente dalla delegazione sarà on line  al suo ritorno sul sito www.foam13.it.

Tornando alla visione di Tradate, «Anche se al momento dell’eclisse parziale il sole era parzialmente velato dalle nuvole – spiega il Presidente dell’ Osservatorio Roberto Crippa –  siamo riusciti lo stesso a riprendere ed apprezzare il fenomeno dal Laboratorio Eliofisico della FOAM13. Sullo schermo da 120 cm si poteva vedere proiettato l’eclisse parziale che è durata circa 45 minuti».

«Questo è solo un antipasto dell’ eclisse totale che andremo ad osservare l’anno prossimo il 22 Luglio 2009 in Cina – spiega ancora Crippa -Questa eclisse, a differenza di quella in Mongolia che nella sua totalità aveva una durata di 2,27 minuti, avrà una geometria terra – luna – sole molto più favorevole con una durata di ben 6 minuti e 39 secondi. Sarà l’eclisse di maggior durata di questo secolo appena iniziato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore