Anzanello e Marcon, due mesi da “miss”

Presentato il calendario “Volley and the City”: dodici giocatrici fotografate nelle città di appartenenza. I proventi all’Ospedale dei Bambini di Brescia

calendario 2011 pallavolo femminileSara Anzanello, Francesca Marcon, Marta Bechis, Giulia Leonardi: sono solo alcune delle atlete che hanno prestato la propria immagine al calendario benefico “Volley and the City”, presentato ieri a Cambiago. Realizzato dall’associazione “Solidarietà sulle ali del Volley” con la collaborazione della webzine Pallavoliamo, il calendario coinvolge dodici società dei campionati di A1, A2 e B1 femminile, ciascuna rappresentata da una giocatrice fotografata in un angolo caratteristico della città di appartenenza. Alla Yamamay Busto Arsizio è dedicato così il mese di dicembre, in cui il nuovo acquisto Francesca Marcon (foto) posa davanti al Museo del Tessile, mentre per la pagina di febbraio è stata il neo-capitano della MC-Carnaghi Villa Cortese, Sara Anzanello, a farsi “catturare” dall’obiettivo di Gigi Di Fiore. A completare il prestigioso elenco delle ospiti ci sono poi Marta Bechis (Novara), Andrea Carolina Conti (Parma), Giulia Leonardi (Urbino), Cristiana Giovannini (Busnago), Chiara Dall’Ora (Piacenza), Stefania Corna (Pavia), Francesca Mari (Pesaro), Rachele Sangiuliano (Conegliano), Elisa Rocca (Monza) e Milena Stacchiotti (Verona). Le foto sono tutte in bianco e nero, con un tocco di colore assicurato dalle maglie delle dodici giocatrici. “Abbiamo scelto le più belle – ammette Di Fiore – ma abbiamo trovato anche dodici ragazze che hanno creduto nel progetto e hanno collaborato con grande piacere, malgrado il poco tempo a disposizione. Speriamo di poter ripetere il progetto il prossimo anno”.

L’iniziativa, come detto, ha uno scopo benefico: i proventi del calendario, tramite l’associazione “Solidarietà sulle ali del volley” presieduta da Michele Orione, saranno destinati all’Ospedale dei Bambini di Brescia, presidio specializzato della Regione per la cura delle malattie dell’infanzia. Il calendario sarà in vendita a offerta libera in alcuni palazzetti della serie A (già nel corso di questo weekend è possibile acquistarlo a Pavia in occasione del Memorial Poma) oppure direttamente on line.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore