Contro la crisi legna “comunale” per alimentare il camino

L’amministrazione mette a disposizione alcuni terreni: saranno autorizzati al taglio delle piante solo persone che hanno reddito inferiore ai 30mila euro

Contro la crisi, oltre 2mila metri quadri di area boschiva comunale che possono essere usati dai cittadini per ricavare legna da ardere, per il camino o la stufa. La decisione è stata presa dall’Amministrazione che ha lanciato la raccolta delle segnalazioni con alcune regole: i richiedenti dovranno avere un reddito inferiore ai 30mila euro ed essere in possesso di un comino o una stufa. Dopo la valutazione del Comune e la successiva autorizzazione, si potrà andare a prendere la legna nei terreni boschivi: sezione AB foglio 15/19 mappali 837, 1437, 839.

«Verrà data priorità ai richiedenti che hanno dei minorenni all’interno del proprio stato di famiglia – spiegano dal Comune -. Le persone interessate dovranno far pervenire la propria richiesta presso i Servizi Sociali del Comune entro venerdì 30 Novembre 2012 alle ore 12.00. Il Comune di Tradate, previo parere della Provincia di Varese, darà indicazione agli assegnatari sulla quantità e le tipologie di piante da tagliare. Gli assegnatari dovranno dichiarare se per il taglio della legna intendono avvalersi della collaborazione di ditte specializzate o se sono in  possesso di tutti gli strumenti necessari per adempiere agli obblighi inerenti la sicurezza. Nel caso i parametri di sicurezza non vengono rispettati il Comune si riserva la possibilità di interrompere anticipatamente l’assegnazione del terreno». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.