Al teatro di Sant’Anna il musical “La Bella e la Bestia”

Il piccolo teatro aperto da un gruppo di cittadini del quartiere ospiterà la compagnia teatrale Kairos

Nell’ambito di BA Teatro, stagione teatrale cittadina 2012–2013, il teatro Sant’Anna (piazzale Sant’Anna) organizza per sabato 12 gennaio alle ore 21 il musical “La Bella e la Bestia”, a cura della compagnia teatrale “Kairos”.

“Una notte, una mendicante bussa al portone di un castello per chiedere riparo al principe che vi abita. In cambio dell’ospitalità, offre tutto ciò che possiede: una rosa. Il principe, arrogante ed egoista, disgustato dall’aspetto ripugnante della donna, la caccia via, ridendo di lei e del suo dono insignificante. Così inizia questa storia. La vecchia è, in realtà, una fata, che punirà l’arroganza e la superficialità del principe trasformandolo in un’orrenda belva. Per rompere l’incantesimo, la Bestia dovrà imparare ad amare e a farsi amare prima che la rosa magica, lasciata dalla fata, perda il suo ultimo petalo. Riuscirà la Bestia a incontrare una donna capace di amarlo e di spezzare la terribile maledizione?
Per scoprirlo vi invitiamo allo spettacolo”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.