Boom, cane per ciechi “in pensione” alla casa di riposo

Il labrador ha 12 anni e da pochi mesi è morto il padrone non vedente che serviva. Ha trovato una nuova casa alla Focris, dove è diventato la mascotte della struttura per anziani

Si chiama Boom ed è il cane per ciechi “in pensione” che fa compagnia agli anziani presenti nella casa di riposo Focris di Saronno. Sono ormai diversi mesi che il labrador Boom presta la sua compagnia e affabilità agli anziani ogni lunedì e martedì, dopo che il suo padrone è morto, lasciandolo senza un compito preciso. «Lo abbiamo rilevato noi un anno fa – spiega Evi Mibelli di Enpa Saronno -. Il suo padrone era morto e Boom è stato adottato da una delle nostre educatrici. È talmente buono che abbiamo pensato di fargli proseguire la sua attività di compagnia ed oggi è diventato una sorta di mascotte di tutta la casa di riposo saronnese».

Galleria fotografica

Boom, la mascotte della casa di riposo 3 di 3

Anche gli anziani sembrano molto soddisfatti e viziano a loro modo Boom: «Gli allungano qualcosa da mangiare e lui naturalmente non si tira indietro – prosegue la Mibelli -. Lui è felice e anche gli anziani sembrano gradire questa attività, tanto che siamo passati da uno a due giorni alla settimana di presenza». 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Boom, la mascotte della casa di riposo 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.