Due serate sulle novità dell’igiene urbana

Venerdì 18 e mercoledì 30 gennaio l'assessore Giuseppe Riggi spiegherà le innovazioni attuate per il sistema di ritiro dei rifiuti e la nuova tariffazione

Saranno due le serate organizzate dall’Amministrazione Comunale per analizzare i nuovi servizi riguardo l’igiene urbana, che hanno già mosso diversi pareri sul territorio. Il primo incontro si terrà alle 21 di venerdì 18 gennaio all’Aula Magna della scuola media di via Baracca, mentre il secondo appuntamento sarà mercoledì 30 gennaio, sempre alle 21, all’Oratorio di Gurone. 
 
Il moderatore della serata sarà l’assessore Giuseppe Riggi, che avrà il compito di introdurre gli interventi del dottore Eligio Iaculano, della società Econord, e del dottore Stefano Mambretti, della società Ars Ambiente. All’interno degli incontri si tratteranno gli argomenti riguardanti il nuovo apparlto dei servizi di igiene urbana, verrà descritta la modalità di erogazione del nuovo servizio e verrà spiegato il nuovo sistema di tariffazione, che farà riferimento anche alla quantità dei rifiuti prodotti. 
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.