“Nelle nostre classi facciamo entrare il mondo”

Soddisfazione per i risultati raggiunti nell'indagine di Tuttoscuola viene espressa dal dirigente del comprensivo Cassano 2 Mario Zaffanella

I risultati dell’indagine di Tuttoscuola viene accolta con comprensibile gioia anche dal preside dell’istituto comprensivo Cassano Magnago 2: « Una notizia immensa e entusiasmante. Inaspettata – commenta il dirigente Mario Zaffanella – Quando leggi che le scuole di Cassano Magnago si sono classificate prime in Lombardia, cosa puoi provare se non una gioia che non è solo tua? E’ un piccolo Nobel che va a tutti quelli che lavorano dentro l’Istituzione. In silenzio, con abnegazione, tutti i giorni, dentro un paese malato che si chiama Italia e questo non va dimenticato perché è sulla motivazione e sulla formazione che si costruiscono i successi. Due cose. La prima l’ha già illustrata il collega Bosello ieri, elencando tutti i fattori che hanno portato Cassano sul podio. L’Amministrazione Comunale sempre presente e collaborativa, le associazioni sportive, i genitori che per me sono una risorsa meravigliosa, le attrezzature didattiche (L.I.M., computer, aule informatiche, nella media Maino abbiamo un’aula per attività linguistiche che solo gli Istituti Superiori possono vantare), i progetti (nella mia scuola il teatro e il cinema sono sempre stati settori formativi importanti tanto è vero che due anni fa abbiamo realizzato un piccolo cortometraggio).

Un plauso a tutto il personale e in particolare ai miei docenti, con alcune eccellenze che fanno da traino a tutto il gruppo e poi la visione immaginale che ho creato e che cerco di trasmettere ai miei insegnanti: una sorta di modello controeducativo nel senso di far entrare a scuola anche la vita con tutte le sue contraddizioni e problematiche. I ragazzi di oggi, i nativi digitali, sono le generazioni più difficili da istruire ed educare. Da un lato la tecnologia aiuta, ma senza la consapevolezza che in classe porti il tuo mondo interiore, la tua cultura, il tuo desiderio di trasmettere con amore le conoscenze, non si va da nessuna parte. La soddisfazione più grande è stata, oltre a quello elencato, che l’aiuto a vincere è venuto da una guida non burocratica. Siamo sempre sul pezzo con passione, immaginazione, la voglia di rendere migliore, nel nostro piccolo la società in cui viviamo». 
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.