Troppi furti nelle abitazioni, vertice tra Comune e carabinieri

Incontro in Municipio tra la giunta, il sindaco e il comandante della Tenenza cittadina: “Si raccomanda alla cittadinanza di esercitare il vicinato attivo, sollecitando le chiamate alle forze dell'ordine”

Troppi furti nel tradatese, il sindaco convoca carabinieri e polizia locale. L’iniziativa è stata presa dall’amministrazione comunale dopo le numerose segnalazioni che sarebbero giunte durante le festività natalizie. L’incontro si è svolto in questi giorni e l’esito è commentato dall’assessore Andrea Botta: «Le forze dell’ordine hanno iscritto gli eventi successi nelle ultime settimane in una statistica che, purtroppo, affligge tutti gli anni la nostra città – spiega Botta -. Non un picco di criminalità, quindi, ma un fenomeno che si ripete nei periodi di feste. Molti furti sono avvenuti di giorno e in alcuni casi hanno provocato movimenti uditi dai vicini di casa. Il comandante dei carabinieri ha ribadito che l’unico aiuto efficace che può essere dato dall’amministrazione è quello di raccomandare alla cittadinanza di esercitare il "vicinato attivo", sollecitando le chiamate alle forze dell’ordine, sempre disponibili, quando si avvertono rumori o avvenimenti sospetti nelle case dei vicini».

«La maggior parte dei furti è compiuta da malviventi che arrivano da fuori città – conclude Botta -, ma durante il vertice si è anche parlato dei potenziali focolai di microcriminalità, in particolare quella minorile. A questo scopo l’Amministrazione si impegnerà a fare prevenzione, in particolare rispetto a luoghi potenzialmente caldi, con interventi mirati ad evitare che i piccoli disagi sociali, se trascurati, diventino nel tempo dei veri e propri problemi di ordine pubblico».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.