Per un’ora passaggio a livello senza sbarre

La segnalazione giunta da un lettore che ha immortalato la situazione alla stazione delle Nord. Le sbarre travolte da un mezzo privato. Situazione regolare alle 12.30

passaggio livello cocquioE’ durata in tutto un’ora la situazione di disagio lungo il passaggio a livello nei pressi delle Ferrovie Nord a Cocquio Trevisago. La notizia è arrivata in redazione come ultim’ora: un lettore ha inviato alcune foto che testimoniano come questa mattina, giovedì 17 ottobre, alla stazione di Cocquio Trevisago, lungo la linea Milano-Laveno delle Ferrovie Nord, manchino due sbarre del passaggio a livello.
La causa di questo problema è stata sommariamente ricostruita dal gestore della rete: 2Si è trattato di un mezzo privato" che avrebbe travolto le due sbarre. Il punto risulta essere piuttosto trafficato perché vicino al Centro Commerciale: personale della Polfer ha presidiato il tratto interessato fino al ripristino, avvenuto attorno alle 12.30: in tutto il problema è durato un’ora: le sbarre sono state ripristinate dal personale delel ferrovie. 
Questo passaggio a livello, inoltre, collega la frazione di Sant’Andrea con quella di Cocquio.
Da Trenord fanno sapere che sul fronte dei ritardi, questi hanno interessato tre treni, che hanno totalizzato un ritardo di 25-30 minuti. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.