Musica, musicisti e backstage, un corso con professionisti del settore

Si chiama “Lavorare in campo musicale, una sfida possibile!” il corso organizzato dalla ProLoco e che vedrà lezioni con professionisti del settore. Iscrizioni aperte

Sono aperte le iscrizioni al corso “Lavorare in campo musicale, una sfida possibile!” organizzato da Francesca Cioni, dalla Proloco di Gazzada Schianno, GaSch Music Festival e realizzato col supporto tecnico dell’etichetta discografica Ghost Records. L’obiettivo del progetto, fin dal primo anno, è stato quello di offrire una possibilità formativa, mai sperimentata in provincia di Varese, rivolta a tutti coloro che desiderano avvicinarsi alle professioni esistenti nel settore musicale. Ai partecipanti viene data l’opportunità di conoscere la realtà del mercato discografico attraverso la voce dei professionisti che ogni giorno vi operano. Questo darà agli alunni l’occasione di approcciarsi in modo più cosciente alla ricerca del lavoro desiderato oppure alla gestione di progetti personali già avviati o da avviare. Le quindici lezioni in programma tratteranno i seguenti argomenti: etichette discografiche, edizioni, distribuzione, agenzie di booking, i media musicali, la produzione in studio e quella di un live, SIAE – ENPALS – SCF, il tourmanager , sicurezza nei luoghi pubblici, tecnico audio, datore luci, la direzione artistica e la gestione di un locale, l’ufficio stampa, giornalismo e critica musicale. Il corso avrà inizio il 20 gennaio. 

Alcuni dei nomi che si occuperanno della docenza sono Francesco Brezzi e Giuseppe Marmina (Ghost Records), Marco Ragusa (Warner), Andrea Pontiroli (Circolo Magnolia di Milano), Giovanni Pollastri (Fnac), Daniele Malavasi (Datore luci per Ministri, Bluvertigo, Karma, Finley e altri), Rossana Savino (Ufficio Stampa per Dente, Lo Stato Sociale, Calibro 35, Serpenti, VincenzoFasano e altri), Gianni Sibilla (Giornalista e critico musicale di Rockol e docente dell’Università Cattolica), Luca De Gennaro (MTV e Radio Capital), Andrea Cajelli (La Sauna Recording Studio), Roberto Castagnetti (Tourmanager per Ministri, Dente, Marta Sui Tubi, Lo Stato Sociale e altri) Luca Colombo (Ingegnere per la sicurezza e direttore tecnico per forum di Assago e Palalottomatica) e molti altri professionisti dell’industria musicale.

La classe della prima edizione del corso, era composta da alunni con caratteristiche, curriculum scolastici e professionali diversi fra loro. Ecco alcuni dei commenti che hanno lasciato al termine del percorso formativo:
"Un corso ben organizzato e professionale. Raramente in provincia si trovano corsi dedicati a coloro che operano o vorrebbero operare nel settore discografico. Sono quindici lezioni tenute da professionisti che danno un’ampia panoramica del mondo della musica. Davvero ottimo, un’occasione da non perdere per gli interessati". (Adelia, giornalista musicale)
"In passato ho avuto la possibilità di organizzare qualche evento insieme ad amici ma non mi ero mai informato più di tanto; questo corso mi ha dato la possibilità di esporre dubbi e perplessità a professionisti che lavorano nell’ambiente musicale e di confrontarmi con le altre persone che frequentavano con me lo stesso corso. (Lorenzo, giovane organizzatore di eventi)

“L’ anno scorso mi iscrissi al corso col semplice intento di allargare le mie vedute e conoscenze di un mondo che fino ad allora era solo un groviglio di norme e nebbia nella mia testa. Mi sono ritrovato in mezzo ad affermati professionisti del settore, che nonostante avessero a disposizione solo 2 ore, sono riusciti benissimo a chiarirmi dubbi, darmi spunti, e illuminarmi su problematiche di cui ignoravo l’esistenza. Molto bella anche la possibilità, data a chi avesse voluto, di partecipare attivamente all’allestimento del GaSch Music Festival (Gazzada-Schianno) e del concerto dei Ministri a Varese, in cui le 15 lezioni hanno preso forma e si sono concretizzate in un "saper cosa fare" al momento giusto.” (Alessio, musicista)

“Nell’anno corrente ho letto un post che pubblicizzava l’inizio del corso e, avendo la fortuna (o sfortuna) di seguire una band emergente, mi sono detto, “perché non provarci ?”. Mi sono iscritto e ho partecipato a tutte le lezioni tenute da seri professionisti del ciclo produttivo musicale. Questa esperienza didattica mi ha insegnato molto e mi ha fatto capire quanto sia complessa la gestione del “prodotto artistico” e quante persone “campano” grazie ad un lavoro certosino, di cui l’utente finale poco sa.” (Tiziano, manager di una band emergente) 

15 lezioni, dal 20 gennaio al 5 maggio
tutti i lunedì dalle 20.30 alle 22.30
Costo 250euro comprensivo di libro di testo
Sede Aula studio Fondazione Munari
via Roma 18 Gazzada Schianno (VA)

Per maggiori informazioni gli interessati potranno visitare la pagina facebook http://www.facebook.com/LeProfessioniDellaMusica o scrivere all’indirizzo e-mail lavorarenellamusica@gmail.com.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.