JCI e Lions celebrano 5 giovani per un futuro migliore

Appuntamento martedì 8 aprile per una cerimonia-spettacolo aperta la pubblico per valorizzare 5 giovani talenti del territorio promotori di cambiamenti positivi promosso da JCI e Lions

Torna per il 13esimo anno la selezione locale dell’ambito riconoscimento JCI TOYP (The Oustanding Young Persons), promosso dalla sezione di Varese della Junior Chamber Internazional e dal Lions Club Busto Arsizio Host per premiare i giovani tra i 18 e i 40 anni che abbiano contribuito al progresso del territorio in una delle cinque aree: Business, Crescita Personale, Cultura, Ricerca e Volontariato.

Con il patrocinio di Comune e Provincia, l’edizione provinciale si terrà martedì 8 aprile alle 20.45 presso il Museo del Tessile di Busto Arsizio, nella Sala delle Feste, ingresso da Via Galvani.
 
Ideato nel 1931 dall’allora presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti, Durward Howes, il premio ha visto riconoscere nel tempo le potenzialità di alcuni tra i più prestigiosi personaggi della storia dell’umanità, quali: John F. Kennedy, Orson Welles, Benigno Aquino e Henry Kissinger. Nel 2009, il Varesotto ha avuto l’onore di esprimere un vincitore mondiale grazie a Simona Atzori, ballerina e pittrice senza braccia del Saronnese.
 
A decorrere dal 2002 è stata istituita una cerimonia di premiazione anche a livello provinciale, grazie all’importante sinergia tra JCI Varese, presieduto quest’anno da Federica Colombo, e Lions Club Busto Arsizio Host, guidato nel 2014 da Bruno Bosco. «Il Premio TOYP non è un evento fine a se stesso, bensì un progetto a cui teniamo molto», spiega Colombo, che prosegue: «Valorizzare i giovani del nostro territorio e offrire loro opportunità di crescita, affinché si facciano promotori di cambiamenti positivi, è la nostra mission ed è oggi più che mai estremamente rilevante. Nel 2015 JCI Varese compirà i suoi primi trent’anni di attività e desideriamo invitare tanti nuovi giovani a dare a se stessi l’occasione di migliorarsi per contribuire allo sviluppo del nostro territorio». 
 
Durante la serata due premiati della precedente edizione arricchiranno il programma: si esibirà dal vivo la Youth Musikorchestra, un’orchestra locale di giovanissimi musicisti la cui età media è di circa 14 anni, diretti da Davide Bontempo, Premio TOYP Varese per la Cultura nel 2013, e verrà lanciato in anteprima il progetto "motivate" di JCI Varese in collaborazione con GRA (Geographical Research Association) Academy, presieduta da Michael Bolognini, Premio TOYP Varese 2013 nella sezione Ricerca. Due giovani talenti del Varesotto che, avendo conosciuto JCI in occasione del Premio TOYP, hanno deciso di cogliere molte opportunità offerte da questa associazione diventando soci dalla leadership globale di cittadini attivi, presente in oltre 100 nazioni e 5mila comunità locali, con importanti partnership, tra cui l’ONU e l’ICC (International Chamber of Commerce).

Anche quest’anno, inoltre, non mancheranno ospiti internazionali: per l’occasione infatti in città arriverà dalla Norvegia il Vice Presidente Internazionale JCI Jon Per Persent, che presenzierà alla manifestazione assieme all’Immediate Past President e Chairperson del Senato mondiale, Chiara Milani, che lo scorso anno partendo proprio da Busto Arsizio ha girato il mondo incontrando importanti istituzioni, rappresentanti dell’imprenditoria e della società civile e partecipando attivamente a decine e decine di iniziative per promuovere gli Obiettivi del Millennio delle Nazioni Unite, come raccontato nel video-riassunto che sarà mostrato durante la serata. 
 
L’evento è gratuito ed aperto al pubblico.
Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’associazione JCI Varese tramite l’indirizzo email: varese@jciitaly.org.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore