Sacra drammatizzazione alla parrocchia di Sant’Agnese

La parrocchia ha organizzato per la serata dell'11 aprile un connubio tra la sacralità della Via Crucis e la drammatizzazione dell'opera di don Serafino Zardoni: “XIV Stazione”

Venerdì 11 aprile, nell’ambito delle celebrazioni della quaresima 2014, la Parrocchia di S.Agnese in Somma Lombardo, ha organizzato per la serata dell’11 aprile un connubio tra la sacralità della Via Crucis e la drammatizzazione dell’opera di don Serafino Zardoni: “XIV Stazione”. Il percorso della Via Crucis, si svolgerà attraverso le vie cittadine partendo dalla Chiesa di S.Rocco sino alla Chiesa di S.Agnese, dove all’interno, successivamente, verrà rappresentato questo testo sotto forma di letture ed au- diovisivi. La Compagnia (In)Versione teatrale di Somma Lombardo, dopo la parte- cipazione al Festival del racconto Piero Chiara 2013 con letture tratte dal testo “La Spartizione” dello scrittore, presterà ora la propria voce all’opera del teologo. Si tratta di brevi monologhi di personaggi storici che, a vario titolo, sono entrati nella commedia umana del Figlio di Dio.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Aprile 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.