Maroni: “Per Pedemontana occorre la defiscalizzazione”

Il governatore della Lombardia chiede che la misura venga messa all'ordine del giorno nella seduta del Cipe

roberto maroni"Purtroppo non ho novità. Ho scritto una lettera a Renzi e ho parlato con tutti quelli con i quali dovevo parlare. Il ministro Maurizio Lupi, non solo è informato, ma la pensa come me. Mi aspetto che anche lui si muova, perché questo pomeriggio alla riunione del Cipe venga messa all’ordine del giorno, la questione della defiscalizzazione". Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine del Giudizio di Parifica del Rendiconto generale della Regione Lombardia presso la Corte dei Conti, rispondendo alle domande dei giornalisti che gli chiedevano novità sulla questione Pedemontana.

TUTTI CONCORDANO – "C’è l’accordo di tutti i soggetti coinvolti – ha rilevato il Governatore – non si capisce perché rinviare. Questo vorrebbe dire perdere tempo, con il rischio di non finire i lavori nei tempi previsti. Non c’è un motivo per rinviare – ha sottolineato – se non la burocrazia romana. Mi aspetto quindi che oggi il Cipe si esprima, altrimenti dovremo prendere atto che abbiamo un problema in più".

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Giugno 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.