Dolce Locarno per il Club Scherma Varese

Nella gara internazionale disputata in Svizzera, ori per Valcarenghi e Guarnaccia, argento per Marcora e bronzo per Minarini

È un avvio di stagione incoraggiante quello del Club Scherma Varese del maestro Antonio Pagano. Basti pensare che uno dei più forti atleti biancoblu, Marco Valcarenghi (foto a lato), ha vinto il torneo internazionale di Locarno nella categoria Juniores mentre Nicola Guarnaccia e Mattia Minarini sono saliti sul podio (oro e bronzo) tra i Cadetti. Locarno positiva anche in campo femminile, perché Chiara Marcora si è classificata al secondo posto nella gara Cadette.
E il CSV sarà ben rappresentato nel Trofeo Coni di Caserta (10-12 ottobre) con quattro atleti selezionati per la squadra lombarda: si tratta di Cecile Hohenadel, Alice Lauber, Enrico Scaffidi Argentina e Kenny Oberholz.
«Vedere ben sei atleti nelle diverse categorie sul gradino più alto del podio è sicuramente un ottimo inizio di stagione» ha commentato un soddisfatto presidente Luca Mario Tagliagambe che ha aggiunto: «Gli oltre cento iscritti che frequentano regolarmente la sala scherma di Via Rainoldi sono la prova della qualità del lavoro e del pregevole rapporto che lo Staff Tecnico composto dai Maestri Antonio Pagano, Simeone Sartorelli e dall’Istruttore Nazionale Andrea Giuliani instaura con i ragazzi».
Ora gli sciabolatori biancoblu si prepareranno alla serie di impegni previsti nel mese di ottobre: si comincia il 4 e 5 con la prova di qualificazione Open nazionale di Como per proseguire con la prima prova Cadetti di Salsomaggiore (18 ottobre).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.