Gilli: “Il gemellaggio con Challans è una storia di amicizie”

L'ex sindaco Pierluigi Gilli commenta e ricorda i dieci anni di gemellaggio con la cittadina francese, nato durante la sua amministrazione

«Sono molto lieto di leggere le entusiastiche dichiarazioni dell’attuale Sindaco sul gemellaggio tra Saronno e Challans, che ha ormai superato i primi dieci anni di vita». L’ex sindaco, oggi consigliere comunale, Pierluigi Gilli commenta e ricorda i dieci anni di gemellaggio con la cittadina francese. Dieci anni di attività, incontri, scambi, tutto molto frequente e con grande partecipazione della città. 
«Si tratta di una realtà ben consolidata, segnata dalla progressiva espansione dei rapporti tra le due comunità, tra le istituzioni e tra le associazioni, con molti progetti in comune – commenta Gilli -. Ma soprattutto si tratta di una bella realtà umana, di amicizia tra persone, che hanno conosciuto le loro differenze di abitudini e di vita, apprezzandole a vicenda e scambiandosi l’ospitalità in famiglia e nelle scuole. Dunque, non una sottospecie di turismo, bensì la condivisione di esperienze e di culture, in uno spirito veramente europeo. Credo che questa sia l’Europa vera, di cittadini che si capiscono e si frequentano serenamente al di là della barriera delle lingue, che si sentono vicini nonostante 1200 km di distanza ed intessono rapporti positivi. Mi compiaccio, quindi, che l’idea del gemellaggio, vissuta con diffidenza dai più dieci anni fa quando, insieme a Louis Ducept me ne feci promotore, abbia contribuito, con il suo successo, ad aprire gli orizzonti di tanti Saronnesi ed a stimolare l’interesse per un confronto tra comunità, sfociato in rapporti di stima, di affetto e di amicizia e di arricchimento individuale. Continui così». 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.