Guasto al depuratore, schiuma bianca nel Ticino

La segnalazione di un lettore, che riguarda la zona dello spiaggione, ha spinto il Comune a cercare le cause del fenomeno

Una "eruzione" di acqua putrida e una scia di schiuma bianca nelle acque del Ticino, il fiume azzurro. La segnalazione arriva da un nostro lettore e mette in moto la ricerca delle cause del fenomeno (l’articolo continua dopo il video).
 
La segnalazione riguarda la zona vicino alla spiaggia sul Ticino, dove sono presenti lo sbocco del torrente Strona, ma anche lo scarico del depuratore. Cosa è successo? Abbiamo chiesto conto all’assessore all’ambiente del Comune di Somma Lombardo Alberto Barcaro. «Non abbiamo ricevuto nessuna segnalazione in queste ore» ha spiegato Barcaro, che poi si è recato sul posto a verificare, insieme alla Polizia Locale. La schiuma è legata ad un guasto del depuratore: «Si è rotta una pompa dell’impianto di abbattimento delle schiume», che tratta le acque prima dello scarico nel Ticino. «Gli operai di Amsc, che gestisce il depuratore, erano già al lavoro. Certo, non è normale che Amsc non ci avverta di un guasto di questo genere», conclude l’assessore sommese. Il fenomeno delle schiume dovrebbe dunque rientrare: nel Ticino continueranno a defluire le acque del depuratore (non proprio profumate, come sa chi è mai passato in zona), ma trattate: la condotta è quella che in passato è stata all’origine della frana di Somma, per cui è in corso un processo penale e una causa civile. «Comunque la schiuma è di origine biologica, appena a valle la scia scompare subito».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.