Accordo raggiunto: Tu@Saronno sulla scheda elettorale per Licata

Firmano un "apparentamento" con cui si riforma l'alleanza civica e di centrosinistra con la presenza del simbolo della lista sulla scheda elettorale del 14 giugno

Franco Casali e Francesco Licata

Accordo raggiunto: la lista civica Tu@Saronno sarà presente sulla scheda elettorale a sostegno del candidato sindaco Francesco Licata, già sostenuto al primo turno da Coscienza Democratica, Saronno Bene Comune e Partito Democratico.

Tu@Saronno, in maggioranza negli ultimi cinque anni insieme alle forze di centrosinistra, aveva scelto di presentarsi in solitaria alle elezioni proponendo il nome di Franco Casali come candidato sindaco. Al primo turno ha raccolto quasi il 5 per cento dei voti.

Ora, l’accordo con le altre forze di centrosinistra, che firmano così un “apparentamento”, non solo un appoggio politico, ma la presenza del simbolo della lista civica sulla scheda elettorale del 14 giugno. 

«I saronnesi che il 14 giugno si recheranno alle urne per decidere chi, tra me e il mio avversario, sarà il nuovo Sindaco di Saronno, troveranno sulla scheda elettorale, accanto al mio nome, i simboli delle quattro liste che mi sostengono. Insieme siamo più forti, e insieme sapremo far cambiare passo al Comune e alla città – spiega soddisfatto Licata -. Per essere messi nelle condizioni di farlo c’è bisogno che tanti, tantissimi, saronnesi democratici si rechino a votare il 14 giugno, anche coloro che il 31 maggio non hanno votato, oppure hanno votato per altre liste e altri candidati ai quali, pur nella diversità di vedute, mi sento accomunato dall’amore per la nostra città e per il bene comune, e dal desiderio di vivere in una città aperta al dialogo, al confronto, alle idee. Una città in cui la legalità venga promossa, difesa e affermata a tutti i livelli e che, al tempo stesso, non si faccia guidare dalla pancia e dalla paura, bensì dall’intelligenza e dal cuore».

Soddisfatto anche l’ex candidato Franco Casali: «Il nostro sostegno non è “al buio”: dopo esserci confrontati su punti chiave del programma, squadra e metodo di lavoro, riteniamo che questa sia l’opzione migliore per Saronno e per i saronnesi. La nostra convinzione è che Francesco abbia le idee chiare su come rendere efficace il lavoro della maggioranza e la possibilità di circondarsi di persone capaci per perseguire gli obiettivi del programma, segnando realmente quel “cambio di passo” che è stato il leit-motif della sua campagna elettorale».

«Da parte nostra, abbiamo ricevuto garanzie su quelli che sono i temi a noi cari, insistendo sui quali abbiamo ottenuto un lusinghiero risultato in occasione del voto – conclude Casali -: partecipazione, scuola e risparmio energetico, politiche sulla vivibilità e sicurezza efficaci e concretamente perseguibili che rendano Saronno un luogo veramente vitale e amico per tutti. Questi sono gli obiettivi che ci impegniamo a realizzare nel corso del prossimo mandato, fedeli a quanto abbiamo sostenuto con forza nella nostra campagna elettorale. Sostenere Francesco Licata vuol dire poter dare il nostro contributo per realizzarli concretamente. Per questo, il simbolo di Tu@Saronno sarà accanto al suo nome in occasione del ballottaggio del 14 giugno. Invitiamo tutti i nostri sostenitori e tutti i saronnesi che credono con fiducia in una città migliore, sostenibile e vitale ad accordare la propria preferenza a Francesco Licata».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 08 giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore