Alla scoperta della selvaggia brughiera e del “Campo della Promessa”

Seconda uscita per "Un sic è per sempre", progetto di valorizzazione dell'area delle brughiere di Lonate e Malpensa: si va anche alla scoperta delle tracce dell'aeroporto militare scomparso

gita brughiera lonate

Seconda uscita all’interno del format “Un Sic è per sempre”, organizzata dall’Associazione Viva Via Gaggio insieme ad Amici del Ticino, Comitato No 3’ Pista di Vanzaghello, Coordinamento No 3’ Pista, Coordinamento Salviamo il Ticino ed Ester Produzioni, col patrocinio del Parco del Ticino: domenica 14 giugno si va a conoscere da vicino la “Brughiera di Lonate Pozzolo” e il “Campo della Promessa” dove sono custodite la Rosa dei Venti e la Base Geodetica.

Questa zona agli inizi del Novecento costituiva l’aeroporto militare di Lonate Pozzolo, ribattezzato da Gabriele d’Annunzio “Campo della Promessa”, poi divenuto sede di una caserma militare fino agli anni 90. Da allora la natura si è di nuovo reimpossessata di tutto l’ambiente circostante, dei manufatti,delle installazioni militari (tra cui i bunker, che VareseNews ha esplorato con Unex Project: qui il video) e di tutti gli spazi adibiti alle esercitazioni militari.

La Brughiera di Lonate è diversa dalla Brughiera di Gaggio, è una zona fortemente naturale e ancora abbastanza selvaggia. Ben visibili sono i resti delle strutture militari, ormai diventate un tutt’uno con la natura che cresce rigogliosa e incontaminata. Tutto questo forma un habitat particolare per molte specie di volatili e rapaci.

Il progetto del riconoscimento del SIC Brughiere, avanzato dal Parco, costituisce un vero e proprio esempio di valorizzazione territoriale, che permette di conoscere, tutelare e conservare gli ambienti naturali ma anche tutte quelle realtà antropiche che nel corso della storia hanno segnato e accompagnato in maniera indelebile la vita di un territorio.

Ritrovo domenica 14 giugno, ore 15, alla “Trattoria della Lucia”, via 24 Maggio 201, Lonate Pozzolo (accanto all’uscita Vanzaghello della superstrada). Contributo per partecipare: 3 euro. In caso di maltempo la visita viene rinviata.

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 11 giugno 2015
Leggi i commenti

Video

Alla scoperta della selvaggia brughiera e del “Campo della Promessa” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore