Zappamiglio è il nuovo sindaco di Gorla Maggiore

L'ex-assessore della giunta Caprioli si prende la poltrona di sindaco con una lista tutta nuova e batte Gianni Banfi, già vicesindaco nella passata amministrazione. Dopo 20 anni Gorla cambia

fare comune gorla maggiore

Pietro Zappamiglio è il nuovo sindaco di Gorla Maggiore. Il candidato della lsita Fare Comune ha sbaragliato l’unico concorrente, Gianni Banfi candidato della lista alla guida del paese da 20 anni, Insieme per Gorla. Zappamiglio ha vinto con il 62% dei voti contro il 38 di Banfi. Per Fare Comune hanno votato 1615 cittadini mentre Insieme per Gorla si è fermata a 991 voti.

«E’ stata una campagna elettorale bella ma faticosa – ha detto il nuovo sindaco – sono felice di questo risultato e spero di saper dare le risposte giuste alla domanda di cambiamento espressa in queste elezioni». Queste le prime parole di Zappamiglio nei corridoi del plesso scolastico comunale dove non si è visto, se non per qualche minuto, lo sconfitto Gianni Banfi. E’ rimasto fino all’ultimo, invece, il sindaco uscente Fabrizio Caprioli che, senza perdere il sorriso, ha commentato così la sconfitta: «Sono stati più bravi di noi, auguri al nuovo sindaco».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.