Varese Calcio, trattativa riaperta

Il sindaco ha incontrato nella mattinata di sabato l'entourage di Paolo Sudanti ma rispunta il nome di Salvo Zangari

Alle 13 di sabato 25 una parte degli aspiranti proprietari del Varese che fa capo a Paolo Sudanti, imprenditore di Cugliate Fabiasco nel ramo dell’intrattenimento, dalle discoteche ai night club, con interessi nel Canton Ticino, uscivano dall’ufficio del sindaco Attilio Fontana, rilasciando solo una breve dichiarazione. «Ci riaggiorniamo stasera».

Poco dopo usciva il sindaco Fontana che, seppur in modo laconico, chiariva meglio la situazione: «Abbiamo riaperto la trattativa. Riprenderemo più tardi». La riapertura a cui ha fatto cenno il Primo Cittadino riguarda la trattativa con Salvo Zangari, imprenditore nel ramo delle comunicazioni, rappresentato dall’avvocato Eugenio Piccolo.

Zangari, che è persona conosciuta nel mondo del calcio a Monza, a Lecco e nella Pro Sesto, di cui è stato presidente fino al mese di giugno, era disposto a investire nella nuova società a fronte di un ruolo non marginale da ricoprire nella stessa.

Nel frattempo, Marco Caccianiga ha deciso di lasciare la Scuola Calcio del Varese. Una perdita secca per nascente società, considerato tutto quello che questo autentico uomo di sport ha costruito in questi anni con impegno e passione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Luglio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.