Film, mostre e testimonianze “per non dimenticare”

Fitto calendario di eventi organizzato dalla sezione Anpi di Gavirate e Besozzo in collaborazione con lo SPI Cgil

Giornata della Memoria: iniziativa dell'Anpi Gavirate-Besozzo

Molte sono le iniziative della sezione A.N.P.I  di Gavirate-Besozzo per celebrare la Giornata della Memoria 2016 con la collaborazione dello SPI CGIL Varese.

Giovedi  21 gennaio, ore 10.00, presso il Salone Polivalente del Municipio di Comerio, è in programma la testimonianza di “una bambina con la taglia sul capo”. Ospite sarà Stella Bolaffi Benuzzi, autrice  del libro “La balma delle streghe” editore Giuntina. A seguire, presso la Scuola Primaria “Pascoli”, verrà inaugurata la Mostra “disegni e poesie dei bambini di Terezín”, visitabile dal  21/01/2016 al  28/01/2016.

A Gavirate, mercoledì 27 gennaio, alle ore 10.15, Largo  Deportati nei Campi di Sterminio”  (antistante il piazzale delle Ferrovie Nord), ci sarà la deposizione di una corona commemorativa mentre alle ore 10.30, presso l’Istituto Comprensivo Statale di Gavirate, Aula Falcone, si aprirà la  Mostra fotografica “Ricordare per non dimenticare” (Fotografie e Introduzione di Enzo Baccheschi). La mostra rimarrà aperta  dal 27/01 al 4/02  e sarà visitabile negli orari di apertura della Scuola.

Sempre a Gavirate, al Cinema Garden, sabato 30 gennaio,ore 9.30, i ragazzi delle Scuole Medie assisteranno alla proiezione del film “Corri ragazzo corri”                                                                                                                             

Lunedì 1 febbraio, ore 9.30, all’Istituto “Edith Stein”, verrà invece proiettato il film “Una volta nella vita” mentre martedì 2 febbraio, ore 9.30, sarà trasmesso il film “Il labirinto del silenzio”.

A Besozzo, domenica 7 febbraio, ore 17.30,  nella Sala Lettura del Municipio, ci sarà l’inaugurazione della Mostra fotografica “Ricordare per non dimenticare”, visitabile dal 7 al 13/02. Con testimonianze tratte dal libro Un eroe dimenticato, Calogero Marrone Varese 1943.

«Le mostre  e le testimonianze vogliono essere un’iniziativa per  dire “speriamo che non accada mai più”, per onorare la memoria e stimolare  una riflessione sull’ Olocausto», commenta Giovanni Migliore segretario della sezione A.N.P.I. Gavirate-Besozzo – «vogliamo ricordare che sono passati 71 anni e, a volte, purtroppo, sembrano passati invano. Le testimonianze sono quindi importanti per educare le nuove generazioni alla tolleranza e al rispetto. Invitiamo quindi le scolaresche e gli insegnanti a visitare l’esposizione e a parlarne in classe».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.