Un giro all’università dell’Insubria, con Instagram

Dal primo febbraio, per dieci giorni, sarà l'università Insubria a gestire il nostro account

varie

E’ il momento dell’Università dell’Insubria. Da lunedì primo febbraio fino al 10, sarà l’ateneo varesino a gestire l’account Instagram di VareseNews, prendendo “il posto” dell’Università Liuc.

L’università di Castellanza ci ha raccontato il suo mondo per dieci giorni: fotografie per raccontare spazi, persone, curiosità ed entrare nel suo mondo a 360°. Ora, il “testimone”, passa all’Università dell’Insubria.

Un progetto iniziato nei primi giorni di gennaio dal titolo #conVareseNews. Come vi abbiamo spiegato infatti, abbiamo deciso di affidare il nostro profilo Instagram a diverse persone o realtà. Diamo loro nome e password chiedendo di raccontare, tramite gli scatti, storie e mondi.

La prima persona a sperimentare questo progetto è stata Anna Prandoni direttrice della Fondazione Gualtiero Marchesi. Ora tocca all’Università dell’Insubria, per il futuro avremo Erica Gasperini, Vittoria Martignoni e altri.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.