Sale in cattedra con VareseCorsi la “Signora del Pilates” varesino

Viviana Arcangioli per la prima volta terrà uno dei “corsi culturali” di VareseCorsi, una serie di incontri per approfondire la filosofia di questa disciplina

Viviana Arcangioli, la "signora del Pilates" a VareseCorsi

E’ la storia del Pilates a Varese, e una piccola star nel catalogo “fitness” di VareseCorsi.

In migliaia, nella città giardino e oltre, si sono “raddrizzati la schiena” a prezzi ragionevoli grazie a lei: e ora Viviana Arcangioli è stata , proprio dagli organizzatori,  “messa in cattedra”: per la prima volta infatti, terrà uno dei “corsi culturali” di VareseCorsi, una serie di incontri che approfondisce un argomento.

E l’argomento è, appunto, il Pilates, che tutti conoscono per nome ma pochi sanno che filosofia abbia e da dove nasca. «In molti chiedono, a me e a VareseCorsi, cosa sia esattamente il Pilates: cosi quest’anno hanno deciso di farmelo raccontare – spiega Viviana – Saranno due incontri per chiarire le basi a chi si avvicina alla disciplina. Spiegherà innanzitutto chi è il “signor Pilates”, e qual era il suo obiettivo. Poi racconterò come funziona».

La Arcangioli è diventata “la signora del Pilates”, che insegna da quasi vent’anni, anche grazie alla collaborazione con il Cavedio e con VareseCorsi: «All’inizio lo proponevo, ma non c’era verso, per Varese, di accettarlo. Nessuno mi dava retta – spiega – E’ stato Fiorenzo Croci, allora patron del Cavedio, che curava molti dei corsi fitness, a credere in me e in questa “strana” disciplina, E sono grata a lui – insieme a chi ora continua a proporre sempre più ore di corsi – perchè aveva visto giusto».

Viviana tiene più di 30 lezioni alla settimana, in giro per Varese: da quelle per principianti, a quelle più avanzate, al corso “Prestige”, dove la incontriamo, tenuto nella sede di Piazza Motta: «E’ un corso speciale, un po’ più caro di quelli “normali”, ma molto meno di quello che costerebbe normalmente: si tratta di classi molto piccole, con al massimo 6-7 persone che conosco personalmente una ad una. Un corso dove è più possibile valutare e seguire le necessità particolari» magari anche con strumenti particolari, come la palla che c’è in foto: dalla pesantezza di una palla medicinale, ma dalla morbidezza tipica degli strumenti di pilates.

Viviana Arcangioli, la "signora del Pilates" a VareseCorsi

Tra di loro, persone che vengono a fare pilates come terapia preoperatoria, o fatta per cercare di evitare operazioni che interessano la schiena: «E quando mi dicono che, facendo i miei corsi, riescono ad evitare l’operazione e rimandarla, è una grande soddisfazione».

Ai corsi di Pilates, come a tutti quelli di VareseCorsi, ci si può iscrivere fino a fine febbraio presso la sede, in piazza Motta, 4. Oppure online, senza limiti di tempo: http://www.varesecorsi.net o anche il nuovo http://www.portalecorsi.com.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Foto

Sale in cattedra con VareseCorsi la “Signora del Pilates” varesino 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.