Pro Patria, esonerato Pala

Nella mattinata di giovedì 10 marzo la società di via Ca’ Bianca ha deciso di sollevare dall’incarico l’allenatore

roberto blanco giana erminio pro patria calcio lega pro

È durata un girone l’avventura di mister Alessio Pala alla guida della Pro Patria. Nella mattinata di giovedì 10 marzo, di fatti, la società di via Ca’ Bianca ha comunicato con una nota ufficiale apparsa sul sito ufficiale biancoblu.

Il tecnico bergamasco aveva esordito a Bassano lo scorso 25 ottobre e proprio contro i giallorossi veneti ha guidato per l’ultima volta i tigrotti dalla panchina.

Con mister Pala la Pro Patria ha racimolato 9 punti in 18 partite, frutto di 6 pareggi, una sola vittoria e 11 sconfitte, di cui quattro consecutive nelle ultime quattro uscite.

Ancora da definire chi sarà il sostituto. Per ora i vertici societari rimangono abbottonati, scaricandosi in realtà il “barile della decisione”, ma a Piacenza – sabato 12 marzo – quasi sicuramente andrà in panchina mister Angelo Mastropasqua, vice di Oliva prima e Pala poi, che ha già guidato i biancoblu nell’intermezzo tra i due allenatori.

Ecco il comunicato della società:

Aurora Pro Patria 1919 S.r.l. comunica di aver sollevato, in data odierna, il Signor Alessio Pala dall’incarico di allenatore della Prima Squadra. La decisione è stata pienamente condivisa tra il Presidente, Avvocato Emiliano Nitti e l’Amministratore Delegato, Signora Patrizia Testa, a dimostrazione dell’unità di intenti della dirigenza di Via Ca’ Bianca. La società desidera ringraziare il tecnico per il lavoro svolto e l’impegno profuso, augurandogli il meglio per il prosieguo della sua carriera.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.