Rapinano il supermercato pistola in pugno

È caccia all’uomo: i carabinieri cercano tre malviventi a bordo di una Panda ritenuti responsabili del colpo attorno alle 7. Bottino: nemmeno 800 euro

Controlli carabinieri di Cuvio

Una rapina in piena regola con pistola e coltello puntati contro un cassiere che non ha potuto fare altro se non consegnare il bottino: 760 euro.

È quanto accaduto questa sera poco dopo le 7 a Laveno Mobello. Due uomini col volto coperto sono entrati nel supermercato D-Più di Laveno Mombello, in via Molinetto, uno armato di un’arma da fuoco corta, l’altro di un pugnale per intimare subito dopo al responsabile del punto vendita di consegnare l’incasso: 764 euro.

Ad attenderli fuori un terzo complice a bordo di una Panda con la quale si sono allontanati rapidamente facendo perdere le tracce. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Laveno Mombello che conducono le indagini col Nucleo Operativo radiomobile di Luino. Nella rapina non vi sono stati feriti.

Andrea Camurani
andrea.camurani@varesenews.it

Un giornale è come un amico, non sempre sei tu a sceglierlo ma una volta che c’è ti sarà fedele. Ogni giorno leali verso le idee di tutti, sostenete il nostro lavoro.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.