Alptransit è pronta, è festa per la galleria dei record

Fervono gli ultimi preparativi per la cerimonia di inaugurazione della Galleria di base del San Gottardo. Autorità da tutta Europa attese per l'evento

alptransit

È quasi tutto pronto per dare il via ai festeggiamenti per l’inaugurazione di Alptransit, la galleria ferroviaria più lunga del mondo verrà inaugurata con tanto di festeggiamenti. Gli ultimi preparativi per la cerimonia di apertura della Galleria di base del San Gottardo sono in corso.

«La Alptransit San Gottardo SA – si legge in una recente nota della società – è in dirittura d’arrivo: il 1° giugno 2016 consegnerà la galleria alle FFS per l’esercizio. Presso le FFS e l’UFT fervono i lavori per l’attribuzione dell’autorizzazione d’esercizio, come hanno dichiarato oggi gli enti coinvolti in occasione di un’informazione ai media tenutasi presso il portale nord della Galleria di base».

Nelle foto concesse da Georg Trub (del 15 maggio scorso) si possono notare i convogli di prova al portale di Pollegio della Galleria di valico lunga 57 chilometri: accanto alla galleria il vecchio tracciato del Gottardo e poco oltre il centro di controllo di Pollegio, “la torre di controllo” dell’intero sistema. 

alptransit

Per l’inaugurazione ufficiale della Galleria di base del San Gottardo, il 1° giugno 2016, oltre al Consiglio federale in corpore sono attesi i capi di Stato e di governo dei Paesi limitrofi, nonché i ministri dei trasporti dei Paesi situati lungo la tratta del corridoio merci Rotterdam-Genova. Alla presenza di 1100 ospiti e di 300 rappresentanti dei media, due treni, uno da nord e uno da sud, inaugureranno la galleria di base. I primi a transitare attraverso la galleria saranno 1000 rappresentanti della popolazione svizzera. L’evento ufficiale di inaugurazione avrà luogo sia a sud che a nord della galleria, in prossimità dei due portali a Erstfeld/Rynächt e a Pollegio.

Durante il fine settimana successivo, il 4 e 5 giugno 2016, quattro apposite aree predisposte nella regione di Erstfeld/Rynacht e Pollegio/Biasca ospiteranno una grande festa popolare. I visitatori potranno attraversare la galleria ferroviaria più lunga del mondo con dei treni speciali. I biglietti per questi treni sono ottenibili presso i punti vendita serviti oppure il ticket shop online delle FFS. Oltre ai viaggi in treno, vi saranno numerose altre attrazioni per i visitatori.

I centri di manutenzione e di pronto intervento delle FFS a Erstfeld e a Biasca apriranno le proprie porte. Nei padiglioni dedicati alla mobilità del futuro si potranno ammirare veicoli a guida autonoma, robot e droni. Anche i partner “Gottardo 2016” e i due Cantoni ospitanti Uri e Ticino si presenteranno in modo avvincente. Il 4 giugno saranno inoltre organizzate grandi feste nelle stazioni ferroviarie di Aarau, Bienne, Berna, Ginevra, Winterthur e Zurigo.

Tutti gli articoli su AlpTransit

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Maggio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mike

    …. e noi siamo, come sempre, indietro anni luce anche in questo caso: il tratto di nostra competenza, così come la Arcisate-Stabio sono ancora in alto mare! Ma il Paese, signori miei, non era ripartito secondo il fenomeno di Firenze???

  2. Scritto da Bustocco-71

    Certo che è ripartito, lentamente perché altri fenomeni sono ancora in giro. Anche Arcisate-Stabio sono ripartite. Certo dopo anni di governo dei fenomeni di Arcore, degli amici dei fenomeni di Cassano Magnago la situazione era quella che era……. ed adesso son pure arrivati altri pentafenomeni. Ma nonostante tutto le cose sono in miglioramento, come dimostrato da svariati indici……

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.